LA VERITA’ NASCOSTA di Goldfinger

30
416

ARTICOLO OFFERTO DA TINTEGGIATURE CIRELLI CRISTIAN TRAVAGLIATO BRESCIA  TEL 333.3523256

Come spesso accade esponiamo personali opinioni che come tali possono essere amate o meno, tuttavia come sempre cercheremo di fare riflettere i lettori, provocando, discutendo delle news, anche scientifiche ed aggiungendo ovviamente le nostre opinioni personali come in questo caso. Come abbiamo già specificato in un precedente articolo, la cannabis rientrerebbe nella “cerchia” delle droghe, quindi è implicita una certa dipendenza alla sostanza oltre che un potenziale danno proiettato nel tempo. Vorrei cercare di sfatare le notizie che la sostanza faccia bene o quanto meno non faccia male, probabilmente queste che a mia opinione sarebbero false notizie vengono date in “pasto” ad un certo pubblico per il fatto che qualcuno vorrebbe legalizzarla, portando le casse dello stato ad introiti veramente copiosi, come successe per la legalizzazione della sostanza in oggetto in alcuni stati dei mitici Stati Uniti d’America che con queste entrate risolsero parecchi problemi economici. Tuttavia coloro che vorrebbero legalizzare il “vizio” non si rendono probabilmente conto di quanto incideranno sul bilancio della sanità pubblica i vari consumatori che a lungo andare soffriranno delle patologie legate al consumo di questa particolare droga che viene in questo caso molto sottovalutata e molto divulgata. Già con la legalizzazione del tabacco gli stati avrebbero creato con il tempo una miriade di malati per l’insorgenza delle varie patologie legate alle sigarette ed a mia modesta opinione a conti fatti non so se la vendita di sigarette sia per lo stato un guadagno od una perdita nel tempo dato che le cure costano come pure le degenze ospedaliere dei vari malati. Oggi starebbero provandoci con la cannabis calcolando, sempre a mia opinione, di arraffare subito denari e poi? Poi ci penseremo. Intanto alle prossime generazioni verrà lasciata una certa eredità di potenziali malati da curare che uniti a quelli con patologie legate al tabacco, non porterà certo ad un futuro confortante dal punti di vista sia economico che sociale, tuttavia ripeto, queste sono mie personali opinioni. Una nuova news piuttosto allarmante spiega il rischio dell’aumento dei danni derivati dalla cannabis in tutta Europa. Questa preoccupazione si starebbe materializzando con l’entrata sul mercato delle droghe di “erba” sempre più potente ma anche di resina. Starebbe aumentando in questo caso la quantità di THC presente in queste sostanze (il delta-9-tetraidiocannabidiolo, principale componente psicoattivo della cannabis) mentre starebbe diminuendo il cannabinolo. Questa news è quanto emerge da uno specifico studio dell’Università di Bath e del King’s College di Londra in base ai dati raccolti dall’Osservatorio UE per i medicinali e tossicodipendenza portati a termine su 28 stati membri UE, Norvegia e Turchia. I dati porterebbero alla luce che le concentrazioni di THC sarebbero passate dal 5 per cento del 2006 al 10 per cento del 2016, praticamente la concentrazione di THC sarebbe raddoppiata in un decennio. La resina sarebbe la maggiormente deleteria contenendo CBD ( cannabinolo) oltre al consueto THC contenuto nella cannabis vegetale. Quest’ultima sostanza avrebbe destato attenzione a livello medico perché in grado di trattare differenti condizioni mediche come la sindrome di epilessia infantile, stati di ansia e stati psicotici. La cannabis avrebbe un maggior contenuto di THC ed un contenuto inferiore di CBD ma sarebbe responsabile di una serie di danni a lungo termine come la dipendenza alla sostanza ed il rischio di malattie psicotiche. I dati sulle droghe in questione porterebbero alla luce un aumento di THC e livelli stabili o decrescenti di CBD. Una soluzione sarebbe cercare di controllare THC e CBD attraverso una regolamentazione. “Il Cbd ha il potenziale di rendere la cannabis più sicura, senza limitare gli effetti positivi che gli utenti cercano – spiega Tom Freeman, del gruppo Dipendenze e salute mentale del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bath – Quello che stiamo vedendo in Europa è un aumento di Thc e i livelli stabili o decrescenti di Cbd, rendendo potenzialmente la cannabis più dannosa”. “Una soluzione”, aggiunge Freeman “potrebbe essere quella di tentare di controllare Thc e Cbd attraverso una regolamentazione”. Personalmente penso che per essere più sicuri di non avere danni dalla cannabis e derivati sarebbe molto meglio non farne uso, molto meglio tenersi alla larga da tutto quanto rientrerebbe nella famiglia delle droghe. Sinceramente penso che problemi e disgrazie e le malattie entrino prepotentemente nella nostra vita da soli, senza chiederci nulla, e sinceramente trovo inutile, anzi, masochistico andare a cercarle. Sarebbe bene iniziare a pensare “con la propria testa” e continuare ad informarsi, ricercare dappertutto per farsi un’idea cercando di “tappare le orecchie” di fronte ai “pifferai magici” che per interessi occulti si cimentano a dare notizie ambigue o poco sincere, notizie che lascerebbero pensare che la cannabis o le resine siano addirittura una soluzione ed un piacevole hobby per migliorare la nostra vita.

Author: admin

Nicola Migliorini alias ADMIN è Direttore del blog WWW.MONDOOGGI.COM decide cosa e quando pubblicare, è un giornalista con incarico a 360 gradi

30 COMMENTS

  1. Hmm it seems like your website ate my first comment (it was super long) so I guess I’ll just
    sum it up what I wrote and say, I’m thoroughly enjoying
    your blog. I as well am an aspiring blog blogger but I’m still new to the whole thing.
    Do you have any tips and hints for beginner blog writers?
    I’d certainly appreciate it.

  2. I needed to thank you for this excellent read!! I certainly enjoyed every bit of it.
    I’ve got you book-marked to check out new stuff you post…

  3. Excellent goods from you, man. I’ve consider your stuff previous to
    and you are simply extremely wonderful. I really like what
    you have received right here, certainly like what you’re stating
    and the way in which you are saying it.
    You’re making it enjoyable and you still take care of to stay it
    sensible. I can’t wait to learn far more from you. This is really
    a terrific website.

  4. I am extremely impressed together with your writing abilities as well
    as with the layout on your weblog. Is this a paid topic or did you modify it
    yourself? Anyway keep up the excellent quality writing, it is uncommon to
    peer a great blog like this one today..

  5. You actually make it appear so easy together with your presentation but I in finding this topic to be actually something that I
    feel I would by no means understand. It seems too complex and extremely large for me.
    I’m looking ahead to your next publish, I’ll attempt to get the grasp of it!

  6. Hi there, this weekend is fastidious in support of me, for the reason that this time i am reading this impressive informative post here at my home.

  7. When I initially commented I clicked the “Notify me when new comments are added” checkbox and now each time
    a comment is added I get four emails with the same comment.
    Is there any way you can remove people from that service?
    Thank you!

  8. Wonderful beat ! I would like to apprentice while you amend your site, how could
    i subscribe for a blog website? The account helped me a
    acceptable deal. I had been a little bit acquainted of
    this your broadcast provided bright clear concept

  9. Levitra Brand Online [url=http://buyoxys.com]levitra canada price[/url] Cialis Farmacia Precio Dyes Amoxicillin Liquid Cancer Dose Of Amoxicillin For Sinus Infection

  10. Levitra Orodispersibile Prezzo Levitra Ineffective [url=http://bycheapvia.com]viagra[/url] Cialis Kreuzschmerzen Propecia Low Price Canadian Viagra A Basso Costo

  11. Cialis Chiasso Take Amoxicillin Before Dentist Visit Comprar Cialis Femenino [url=http://drisdol.com]cialis online[/url] Cuanto Cuesta La Viagra En La Farmacia Amoxicillin Penicillin Allergy

  12. This design is spectacular! You most certainly
    know how to keep a reader amused. Between your wit and your videos,
    I was almost moved to start my own blog (well, almost…HaHa!) Great job.

    I really loved what you had to say, and more than that,
    how you presented it. Too cool!

  13. Hi this is somewhat of off topic but I was wondering if blogs use WYSIWYG editors or if
    you have to manually code with HTML. I’m starting a
    blog soon but have no coding knowledge so I wanted to get
    guidance from someone with experience. Any help would be
    greatly appreciated!

  14. You actually make it seem really easy with your presentation however I in finding this matter to
    be really something that I believe I might never understand.
    It seems too complex and extremely broad for me. I’m taking a look forward on your subsequent submit, I’ll attempt to get the grasp of it!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here