AUTO ELETTRICHE UNICA SOLUZIONE PER IL FUTURO? di Goldfinger

6
173

ARTICOLO OFFERTO DA HYDRASHINE IMPRESA DI PULIZIE BRESCIA TEL. 339.1709051

Ci sarebbe tanto da dire, magari anche realtà contradditorie, provocatorie per quanto riguarda l’inquinamento tuttavia la linea che oggi l’economia e di conseguenza il mondo delle autovetture starebbe prendendo in considerazione riguarda il mercato dell’elettrico che per quanto se ne dica in fatto di inquinamento a mia opinione sarebbe veramente poco utile. Una regola sempre valida che si impara rapidamente starebbe nel fatto che per produrre energia (almeno secondo le conquiste tecnologiche odierne) è assolutamente necessario bruciare qualcosa, sia esso gas, petrolio od altro, uniche tecnologie in grado di produrre energia senza bruciare mi risultano essere oggi l’eolico, il fotovoltaico, e l’idroelettrico, per il resto rimane valida la regola di bruciare qualche tipo di carburante per produrre energia, pertanto il problema dell’inquinamento con le auto elettriche oggi sarebbe solamente uno spostare l’inquinamento dalle città ad altri luoghi atti alla produzione di energia elettrica tuttavia sappiamo che l’inquinamento non resta isolato dov’è prodotto ma i venti lo trasportano inesorabilmente in tutto il pianeta, quindi di base non si risolverebbe molto. A mio parere pertanto il fattore auto elettriche altro non sarebbe che un cambio magari necessario per poter far riprendere un settore ormai da tempo saturo, il settore della produzione di automobili. Comunque sia in questo caso la tecnologia starebbe avanzando molto rapidamente tanto che da una dichiarazione di Elon Musk, giovane manager del celebre marchio automobilistico di auto elettriche Tesla, ipotizzerebbe che fra un anno avremo più di un milione di auto elettriche interamente autonome. Questa sarebbe un affermazione di Musk che toglierebbe il velo su un nuovo tipo di microchip sul quale la celebre azienda californiana di auto elettriche scommetterebbe, un microchip in grado di produrre validissime auto prive di pilota, autovetture in grado di trasportare persone anche in totale assenza di apporto umano anche in caso di emergenza. l’incredibile annuncio è un’occasione per il “parton” della Tesla per bocciare la tecnologia Lindar utilizzata dai marchi rivali per quanto concerne sempre le auto a guida autonoma, in un momento alquanto delicato per l’azienda californiana che solamente ieri era in ribasso a Wall Street dopo il flop di una Tesla Model S che avrebbe preso fuoco in un parcheggio di Shangahi. La dichiarazione sarà quindi una strategia per limitare i danni in borsa della casa californiana? Personalmente credo di no, data la validità delle proprie autovetture, nonostante qualche incidente di percorso subito dalla celebre società di auto elettriche americana Tesla. E’ comprensibile che qualche incidente possa accadere dato che il sistema delle auto elettriche a guida autonoma è un sistema nuovo ed in continua sperimentazione ed evoluzione. Unico handycap a mia opinione per quanto riguarda questo innovativo settore starebbe nel fattore batterie anche se in questo segmento produttivo sarebbero stati fatti negli ultimi anni passi davvero grandi, arrivando a proporre al mercato dell’ elettrico vetture che sarebbero in grado di possedere un’ autonomia di circa 600 chilometri. Personalmente penso, tornando alla guida autonoma, per quanto riguarda il sogno delle auto completamente senza pilota, che dovremo attendere ancora parecchio tempo dato che in fatto di sicurezza per ora, le auto migliori non avrebbero dato grandi risultati. Credo che in un futuro potremo magari avvantaggiarci di una tecnologia in grado di dare buoni risultati per quanto riguarda la guida autonoma ma soprattutto la sicurezza durante l’utilizzo di questa tipologia di guida anche se credo che per giungere a degli standard di sicurezza davvero efficienti  tanta strada dovrà essere ancora percorsa. Almeno per ora l’apporto umano a mia opinione resta sempre l’unico requisito in grado di permettere la guida con una certa sicurezza di un’ autovettura.

 

 

 

Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in MISTERI, POLITICA, RELIGIONE, ETICA E SOCIETA'.

6 COMMENTS

  1. Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though you relied on the
    video to make your point. You clearly know what youre talking about, why
    throw away your intelligence on just posting videos to
    your weblog when you could be giving us something enlightening to
    read?

  2. I have been browsing online more than 2 hours today, yet I never found any interesting article like yours.
    It’s pretty worth enough for me. In my view, if all web owners and bloggers made good content
    as you did, the internet will be much more useful than ever
    before.

  3. After looking at a few of the blog articles on your web page,
    I honestly like your way of blogging. I added it to my bookmark webpage list
    and will be checking back in the near future.

    Please check out my web site as well and let
    me know what you think.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here