VEDO NUDO … ARRIVA DEEPNUDE di Nicola Migliorini

4
501

ARTICOLO OFFERTO DA IMPRESA DI PULIZIE HYDRASHINE BRESCIA TEL 339.1709051

Vedo nudo, vi ricordate il titolo di questo celebre film italiano del 1973 con il grande Nino Manfredi nel ruolo di protagonista? In questi giorni spopola una nuova e spiritosa applicazione che fa la parte del leone  nella ormai grande famiglia delle app. Ricordate quarant’anni or sono quando venivano commercializzati degli speciali occhiali pubblicizzati come occhiali a raggi x che si potevano reperire su appositi cataloghi (che poi ovviamente non facevano il proprio dovere) che a detta del venditore sarebbero stati in grado di regalare a chi li avesse indossati la possibilità di guardare una persona e di vederla senza veli? Naturalmente questi occhiali speciali altro non erano che una potenziale bufala non funzionante, un oggetto che per essere venduto prometteva appunto di possedere questo requisito, un requisito a mio parere impossibile da possedere almeno per un paio di occhiali in plastica. Oggi però con l’entrata in scena dell’intelligenza artificiale non vedremo più gli occhiali a raggi x sul mercato ad essere proposti come l’ultima novità ma vedremo una certa applicazione chiamata Deepnude che installata sul telefonino o sul pc sarà in grado di elaborare l’immagine di una donna, come una foto reale modificandola in modo tale da spogliare il soggetto renderlo effettivamente nudo, offrendo pertanto la possibilità al possessore dell’app di vedere qualsiasi donna senza veli. Deepnude è un’ applicazione che sarebbe stata individuata dal sito Vice Motherboard e che avrebbe definito “spaventosa”. L’app per il momento resta un accessorio per soli uomini, dato che funzionerebbe solamente con immagini femminili, evidentemente sono stati impostati solamente i parametri  femminili nell’ applicazione, comunque sia gli sviluppatori  starebbero cercando di completare l’opera e di migliorarne le potenzialità facendo in modo che l’ applicazione possa anche spogliare gli uomini, pertanto quando l’app sarà completata anche con questo requisito potremo mettere in atto delle statistiche per capire il gradimento dell’applicazione se sarà più gradita dagli appartenenti di sesso maschile o degli appartenenti di sesso femminile. Sarà certamente una grande sfida, potremo in questo modo capire chi vincerà nell’acquisto di Deepnude. L’applicazione come abbiamo accennato sfrutterà l’intelligenza artificiale e sarà in grado di sfruttare le reti neuronali per creare una foto che possa essere il più simile possibile al corpo originale della persona fotografata, a come dovrebbe quindi apparire il protagonista dell’immagine se acconsentisse a farsi fotografare nudo. Il grado di successo del risultato per il momento è variabile, possiamo dire che alcuni dettagli lascino intravedere che si tratti di un deepfake, tuttavia se la foto fosse oggetto di una rapida occhiata o venisse pubblicata in bassa risoluzione allora la cosa cambierebbe in quanto il risultato dell’immagine potrebbe avvicinarsi alla realtà dato che in questo caso i particolari più minuziosi sarebbero abilmente cammuffati. Quello che è certo è il fatto che questa app provocherà in rete un certo scompiglio dato che a mia opinione  verranno date “in pasto” ai lettori immagini completamente fake false, ritraenti persone senza veli, magari personaggi dello spettacolo o vip che il genere prestano molta attenzione al fatto di non farsi fotografare selvaggiamente. Un fattore negativo dell’applicazione consiste nel fatto che potrebbe essere utilizzata nei confronti di personalità fragili come gli adolescenti che penso saranno fra i migliori clienti dei venditori dell’applicazione pertanto l’utilizzo selvaggio di questa opzione potrà essere talvolta anche dannoso portando a conseguenze certamente non trascurabili. Detto questo possiamo capire quanto un’ app  all’apparenza anche “scherzosa” potrebbe divenire piuttosto seria e problematica se cadesse nelle mani sbagliate ed a mia opinione la “democratizzazione” del nudo che Deepnude promette di offrire del corpo altrui senza veli potrebbe creare grossi problemi che potrebbero in un futuro mettere un limite all’acquisto dell’applicazione stessa da parte dei possessori di smartphone. Pur essendo l’immagine costruita artificialmente ritrae veramente il corpo del soggetto e chi la vedesse penserebbe davvero di aver visto la persona completamente nuda, d’altronde il cervello umano è bravissimo a correggere le piccole imperfezioni dell’immagine, l’effetto psicologico non sarebbe per nulla differente da quello di una foto reale. Per il momento il sito per l’acquisto dell’app è offline in quanto sarebbe stato preso d’assalto.  L’applicazione esisterebbe per Linux ma anche per Windows e disponibile in 2 versioni una gratuita ed ovviamente limitata nelle operazioni di elaborazione ed una a pagamento al prezzo di 99 dollari. Nella versione free la filigrana che identifica l’immagine come fake viene sovrapposta alla stessa immagine mentre nell’app. a pagamento è posizionata in un piccolo angolo dello schermo e non sembra molto difficile da togliere per coloro che avessero una certa pratica con il programma di elaborazione di immagini Photoshop. Quello che penso sia una realtà, è il fatto che successivamente, con lo studio ed il perfezionamento continuo dell’intelligenza artificiale si possa un domani avere immagini sempre più perfette e sempre più simili alla realtà fino al punto da non più capire se si tratti di una foto originale o di una deepfake creando pertanto parecchi problemi a livello di privacy.

 

Author: Nicola Migliorini

Nicola Migliorini è Direttore Responsabile del media www.mondooggi.com è un giornalista generalista con incarico a 360 gradi.

4 COMMENTS

  1. My brother recommended I may like this web site.
    He was totally right. This post actually made my day.
    You cann’t consider just how much time I had spent for this information!
    Thanks!

  2. I am really loving the theme/design of your blog.
    Do you ever run into any browser compatibility issues? A number of my blog readers have complained about my website not operating correctly in Explorer but looks great in Chrome.

    Do you have any recommendations to help fix this problem?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here