SCARICA DA QUI IL NUOVO MODULO PER GLI SPOSTAMENTI di Maira Alcantara

SCARICA IL MODULO DAL LINK RIPORTATO IN AZZURRO

0
27104

In questo periodo di assoluta incertezza e timori gli “aggiustamenti” alle regole sono all’ordine del giorno, questo fattore è anche dovuto alla fantasia ed alla creatività tipicamente italiana. Secondo il comportamento della cittadinanza si modificano eventuali regolamenti come in questo caso avrebbe subito alcune modifiche il modulo di autocertificazione da utilizzare nel caso ci si debba spostare per un comprovato motivo lavorativo o a causa di un’impellente necessità. Si ricorda che questo modulo dovrà essere compilato in tutte le sue parti, in particolar modo da coloro che dovessero

Foto di djedj da Pixabay

uscire anche solamente dal proprio comune. Ricordiamo che queste regole servono per il bene di tutti, per poter contenere il virus, per cercare di non infettare altri cittadini facendo in modo di contenere la pandemia fino al punto di poter vedere un futuro e nuovo orizzonte, un calo della virulenza e pertanto liberare la nazione da questa terribile piaga chiamata COVID-19. Cambia quindi il modulo che potrete scaricare con le modifiche apportate proprio da questo articolo (cliccando sul questo link) https://www.interno.gov.it/sites/default/files/allegati/modulo-autodichiarazione-17.3.2020.pdf In pratica alle vecchie diciture del modulo sarebbero state aggiunte altre dichiarazioni come ad esempio l’aggiunta da compilare ove si dichiari di non essere in quarantena se non addirittura affetti da Coronavirus. Il nuovo modello sarà scaricabile dalla rete, dal sito del Governo italiano ma sarà anche in dotazione alle pattuglie delle forze dell’ordine. La novità quindi prevederà che l’interessato

Foto di rottonara da Pixabay

allo spostamento debba auto certificare di non trovarsi nelle condizioni previste dall’ art. 1, comma 1, lett oc) del D.P.C.M. 8 marzo 2020 che  come è noto  prevede il divieto assoluto di sposrtarsi dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al Covid-19. Per quanto riguarda il nuovo modulo è anche previsto che l’accertatore controfirmi la dichiarazione attestando quindi di avere identificato il dichiarante. In questo modo decadrebbe l’obbligo per il cittadino d presentare in allegato all’auto certificazione anche le fotocopie dei documenti identificativi. Attenzione però, si tratta sempre di un’autocertificazione e proprio per questo non è una cosa da prendere “sotto gamba” anzi, si tratta di una dichiarazione che deve essere necessariamente veritiera in quanto una dichiarazione mendace potrebbe fare in modo che il dichiarante venga denunciato ma anche arrestato per attentato alla pubblica salute, come prevede l’ Art 452 del codice PENALE che impartirebbe al dichiarante il falso anche la reclusione fino a 12 anni di carcere. Non credo che valga la pena di poter avere problemi penali, pertanto per chiunque sia costretto a spostarsi dal proprio comune raccomandiamo l’assoluta sincerità e serietà nella compilazione del documento.

 

 

 

In questo modo, scaricando e compilando l’ auto dichiarazione (cliccando su questo  link azzurro)

https://www.interno.gov.it/sites/default/files/allegati/modulo-autodichiarazione-17.3.2020.pdf

potrete in caso di necessità uscire dalla vostra zona e svolgere le attività lavorative assolutamente comprovate che avrete dichiarato o uscire per una necessità importante ed impellente.

Maira Alcantara
Author: Maira Alcantara

free lance generalista, incaricata anche per articoli speciali relativi a settore sport ed automobilismo storico e moderno

23 Condivisioni