ARTICOLO OFFERTO DA TINTEGGIATURE CIRELLI CRISTIAN TRAVAGLIATO (BS)

TEL 333.3523256                                     Tinteggiature Cirelli Cristian

La pandemia da Covid ha portato un po’ tutti a dover fare dei sacrifici. In modo particolare tanti sacrifici sono stati fatti dagli addetti del reparto sanitario, medici e paramedici. Queste persone si sono tanto prodigate nell’ assistenza ai malati da meritare un vero e proprio premio. Un modo per premiare queste persone, viene dai responsabili delle risalite sciistiche della Valcamonica. Il consorzio premia i sanitari per l’impegno regalato ai malato con uno skypass stagionale ai dipendenti dell’ Asst della Valle Camonica. Un grande segno di gratitudine per come hanno affrontato l’emergenza nel periodo della pandemia.

I 1.200 dipendenti dell’ASST della Valcamonica, impiegati negli ospedali di Esine e di Edolo, potranno usufruire dello skipass a partire dal 27 novembre quando oltre al ghiacciaio Presena saranno aperte anche alcune piste del Passo Tonale.

PONTE DI LEGNO (BS), 19.11.2021 – Più di un anno fa, appena terminato il primo lockdown, il Consorzio Pontedilegno-Tonale aveva espresso la volontà di omaggiare i dipendenti dell’ASST della Valcamonica con uno skipass, in segno di gratitudine per l’enorme sforzo messo in campo per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Poi arrivò l’inverno 2020/2021 e fu l’inverno più strano che una località sciistica potesse immaginare: gli impianti di risalita dovettero rimanere chiusi, nonostante dal punto di vista meteorologico verrà ricordata come una delle stagioni più nevose. Ora, dopo quasi due anni di stop imposti dall’emergenza sanitaria, il Consorzio si accinge ad inaugurare una stagione sciistica carica di entusiasmo e di aspettative, con tanta voglia di lasciarsi alle spalle il
periodo buio della pandemia e di tornare alla vita normale, allo sport all’aria aperta e al piacere di stare insieme, sempre in sicurezza. “Durante la pandemia, i dipendenti dell’ASST della Valcamonica sono stati in prima linea con turni molto pesanti e con una pressione psicologica altissima. – argomenta il Direttore del Consorzio Pontedilegno-Tonale, Michele Bertolini – Oggi, nel momento della ripartenza dello sci, il pensiero del Consorzio va al Direttore Generale Maurizio Galavotti e a tutto il personale dipendente dell’Azienda che dirige e che, a vario titolo, ha saputo gestire una situazione particolarmente drammatica. Il Consorzio desidera esprimere la propria gratitudine a questi professionisti mettendo a loro disposizione uno skipass stagionale valido per l’inverno 2021-2022”.


La Direzione dell’ASST della Valcamonica ha comunicato la notizia ai 1.200 dipendenti impiegati nei nosocomi di Esine e di Edolo, che hanno tempo fino al 23 novembre per comunicare il proprio interesse a ricevere il dono che potrà essere utilizzato a partire da sabato 27 novembre, quando prenderà ufficialmente il via la stagione sciistica 2021-2022.
“Esprimo particolare gratitudine al Consorzio Pontedilegno – Tonale per la significativa iniziativa – dichiara il Direttore Generale Dr. Maurizio Galavotti – che premia i professionisti dell’Azienda, impegnati nel particolare contesto dell’emergenza epidemiologica. L’apprezzata disponibilità del Consorzio rappresenta un’ulteriore manifestazione della vicinanza del territorio camuno alla propria sanità di montagna”.

TEL 333.3523256                                    Cirelli Cristian Tinteggiature

admin
Author: admin

Nicola Migliorini alias ADMIN è Direttore del blog WWW.MONDOOGGI.COM decide cosa e quando pubblicare, è un giornalista con incarico a 360 gradi

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here