ARTICOLO OFFERTO DA TINTEGGIATURE DANGOLINI EZIO DARFO BOARIO TERME BRESCIA TEL 335.6293470

Mancano ormai poco più di tre mesi alla 1000 Miglia 2021 quindi sarebbe arrivato il momento di iniziare a parlarne. A quanto pare, se non ci saranno dei fuori programma per via della pandemia, cosa che non credo, nel periodo di metà maggio con molta probabilità inizieremo a sentire il rombo dei motori di altri tempi ed inizieremo magari nel mese di aprile a veder girare per la città le magnifiche vetture della 1000Miglia. Stando ad una recente news comunque tutto si starebbe muovendo per il periodo primaverile, tipico della competizione bresciana. La 1000Miglia in collaborazione con la FIVA organizzerà nei giorni 3 e 4 marzo 2021 due sedute private per il rilascio delle FIVA IDENTITY CARDS. L’omologazione naturalmente sarà dedicata alle vetture iscritte nel Registro 1000Miglia ed alla 1000Miglia 2021 che però non avessero già ottenuto la FIVA ID. In questo periodo ci sarà quindi un controllo da parte dei Commissari tecnici FIVA che si terrà presso la sede della 1000Miglia srl a Brescia in via Enzo Ferrari. Per coloro che intendessero prendere parte all’appuntamento sarà necessario comunicare le propria volontà di far parte della sessione al CLUB ASI dove è stata richiesta la FIVE Identity Card. Per gli interessati che non lo avessero ancora fatto dice la news, sarebbe consigliabile procedere con la massima urgenza in modo da aderire all’iniziativa. Dato che le vetture prive di Fiva ID non potranno essere accettate nel Registro 1000Miglia e quindi non potranno partecipare alla prossima gara nel mese di maggio. Le iscrizioni alla sessione di omologazione proseguiranno fino al giorno della chiusura il 24 febbraio. Sarà previsto un corso di partecipazione di Euro 125 al netto iva per ogni vettura ed antro il 26 febbraio sarà inviata conferma dell’ accettazione eventuale.
Per qualsiasi richiesta o chiarimento sarà possibile contattare l’organizzazione inviando una E-Mail a partecipants@1000miglia.it

Ricordiamo che quest’ anno 1000Miglia avrà assegnato un percorso in senso contrario che ricorda il percorso di alcune celebri 1000Miglia di velocità. Il 2021 vedrà la gara snodarsi fra paesi nuovi alla competizione sempre di quattro giorni ma in questo caso riuscendo a toccare due mari italiani. Una 1000Miglia del tutto particolare quindi ci attende per questo 2021 martoriato dal Covid. Si spera che la primavera portatrice di calore riesca a mitigare la pandemia regalando ai cittadini un po’ della meritata libertà, dopo i mesi di chiusura forzata. Spero quindi che quest’anno la 1000Miglia possa ricevere un pubblico ancora maggiore ed ancora più entusiasta, formato da appassionati che in genere entrano in Italia un po’ da tutto il mondo in occasione della gara. Il 2020 avrebbe visto una cospicua partecipazione di equipaggi italiani. Covid o non Covid la 1000Miglia possiamo affermare sia una gara davvero indistruttibile, una competizione dal particolare fascino che non avrebbe mai perso il proprio incredibile fascino, ma nemmeno l’interesse da parte del pubblico italiano.

Maira Alcantara
Author: Maira Alcantara

free lance generalista, incaricata anche per articoli speciali relativi a settore sport ed automobilismo storico e moderno

9 COMMENTS

  1. This is very fascinating, You’re an overly professional blogger.

    I have joined your rss feed and stay up for looking for more of
    your magnificent post. Additionally, I have shared your site in my
    social networks
    homepage

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here