IL RITORNO DEGLI HODOO GURUS di ufficio stampa

SI RIUNISCE LA BAND AUSTRALIANA HODOO GURUS

0
205
Foto Christopher Ferguson

 ARTICOLO OFFERTO DA VALENTINO EQUIPE VIA BULLONI 31 BRESCIA


Questo gruppo musicale rock australiano dal nome piuttosto insolito “Hoodoo Gurus” nacque a Sidney del 1981. Il gruppo australiano in quel tempo era composto da Dave Faulkner  leader del gruppo con incarico di cantante, autore e chitarrista, il bassista  Richard Grossman , Mark Kingsmill alla batteria, ed il chitarrista Brad Shepherd .  Gli “Hodoo Gurus” ebbero un buon successo durante la metà dei mitici anni 80. In seguito come spesso accade nei i gruppi musicali, la band si sciolse nel 1997, ma sempre come talvolta accade per alcune famose

Foto Christopher Feeguson

ed affiatate band, nonostante lo scioglimento, con il passare degli anni, la passione per la musica diviene talmente forte che talvolta porta i componenti di alcuni gruppi musicali, a riunirsi una seconda volta ed a cercare di cavalcare l’onda della fama abbandonata anni prima per varie ragioni come ad esempio litigi fra componenti del gruppo, stanchezza di una sterrante vita pubblica e tanto altro. Lo spirito di coesione e di sfida evidentemente è quanto ha spinto questo famoso gruppo australiano, che dopo più di un ventennio si è riunito per sfidare ancora una volta il mercato discografico, cercando di riunire i vecchi fans con l’impegno di conquistarne di nuovi. I tempi sono cambiati anche a livello musicale. Le nuove generazioni chiedono sempre novità, anche se son certo che la band australiana, sia in grado di rinnovarsi e potersi muovere agevolmente sul particolare mercato discografico nei nostri giorni. Quello che è certo è il fatto che si tratti comunque di una grande sfida, una vera e propria rinascita discografica. (introduzione di Nicola Migliorini)

Dopo lo scioglimento del 1997, si sono riformati nel 2003

HOODOO GURUS
Dopo dodici anni di silenzio discografico tornano le leggende del rock Australiano

Gli Hoodoo Gurus sono pronti a pubblicare il nuovo album “CHARIOT OF THE GODS”. L’uscita prevista è per l’11 Marzo 2022 su l’etichetta Big Time / EMI con distribuzione mondiale. Il 10 marzo presentazione live streaming sul canale emusiclive.com SYDNEY, Australia  –

Foto Christopher Ferguson

La pandemia da Covid-19 non ha fermato l’impeto creativo degli Hoodoo Gurus che si sono preparati al meglio per la pubblicazione del loro decimo album in studio. “Chariot Of The Gods” sarà pubblicato l’11 marzo da Big Time Records/EMI Music.
“Chariot Of The Gods” ha il classico Gurus sound con 13 tracce (16 nell’edizione deluxe in doppio vinile) con il lirismo riconoscibile e l’impareggiabile scrittura che da sempre caratterizza la storica rock band australiana. Il cantante Dave Faulkner descrive così la genesi e le registrazioni di “Chariot Of The Gods”:

per guardare il video clicca quì

“Gli ultimi due anni sono stati frustranti e snervanti per tutti, ma per gli Hoodoo Gurus questo periodo nero ha avuto un lato positivo. Costretti a fare affidamento su noi stessi, abbiamo sperimentato una rinascita creativa all’interno della band che ha portato a questo nuovo album. Soprattutto i legami musicali tra noi quattro non sono mai stati così forti. Quando si discute circa i brani che siamo costretti a non inserire in tracklist è un buon segno. Siamo contentissimi di vivere una nuova, ennesima, primavera!”

Lo scorso anno gli Hoodoo Gurus hanno celebrato il loro 40° anniversario (dalla formazione risalente al 1981). La band vanta nove album nella Top 20 di ARIA (Australian Record Industry Association), nove singoli nella Top 40 australiana, una serie di album multiplatino e un’introduzione nella ARIA Hall of Fame. Sono un punto fermo nella storia del rock’n’roll australiano e internazionale. Il gruppo è composto da leggendari musicisti che negli anni ’70 facevano parte di gruppi punk come Victims e Fun Things e da ex membri di formazioni come Radio Birdman e Divynls. Nel tempo la band si è ritagliata la fama di gruppo garage-rock indipendente la cui personalità, e l’intelligenza nel confrontarsi con la cultura pop, l’ha portata in cima alle classifiche australiane e nel firmamento dell’avanguardia dei movimenti garage/alternativi/power pop internazionali della metà degli anni ’80, in compagnia di band quali Bangles, Fleshtones, Flamin’ Groovies e Redd Kross.
Gli Hoodoo Gurus hanno suonato dal vivo in club gremiti in Stati Uniti, Europa e America Latina, arrivando in più di una occasione in cima alle classifiche degli Stati Uniti nei circuiti college e alternative.

Foto Christopher Ferguson

Gli Hoodoo Gurus sono:

Dave Faulkner (voce, chitarra), Brad Shepherd (voce, chitarra), Rick Grossman, (voce, basso) e Nik Rieth (batteria).

Official web             Facebook             Youtube             Spotify

Nicola Migliorini
Author: Nicola Migliorini

Nicola Migliorini è Direttore Responsabile del media www.mondooggi.com è un giornalista generalista con incarico a 360 gradi.

0 Condivisioni