Foto di Ethereaum da Pixabay
Visualizzazioni: 20
ARTICOLO OFFERTO DA TINTEGGIATURE CRISTIAN CIRELLI TRAVAGLIATO BRESCIA
TEL 333.3523256                                                    FACEBOOK 

I dettagli di un’immagine

Da cittadino con un senso critico piuttosto spiccato, un po’ per abitudine, un po’ per la professione di opinionista e giornalista che svolgo con onestà ed impegno, scopro che molti dettagli formano un’immagine. Dopotutto questo concetto è molto semplice da capire. Per poter dare un’idea del concetto espresso potremmo prendere in considerazione un’immagine digitale formata da un’infinità di pixels. Più sono i pixels, ovvero quei piccolissimi riquadri che compongono l’immagine, più il risultato (l’immagine) è nitido o come si suol dire in termini più specifici, ad alta risoluzione. Anche nella vita, nel contesto degli accadimenti, è a mio parere la medesima cosa. Più sono i dettagli accumulati nel tempo, più l’immagine dell’accadimento diviene nitida o per spiegarci megio comprensibile. Per poter capire il presente è necessario conoscere il passato ma abituarsi ad essere raccoglitori. Per comprendere il presente è necessario accumulare infiniti dettagli e ad un certo punto unirli con estremo criterio. Come si suol dire “una rondine non fa primarvera” ma se le rondini fossero centinaia, diverrebbe chiaro che la primavera sarebbe in arrivo. Oggi che ci possiate credere o meno come predetto dalla Madre di Cristo che da quasi mezzo secolo appare a Medjugorje, satana regna proprio perchè la primavera sia in arrivo.

Il regno di satana

Foto di Marco Federmann da Pixabay

Cosa significa satana regna? E’ molto semplice, significa che in questo momento le linee guida del mondo le decide lui. Le linee guida dell’umanità oggi sono tipicamente infernali. Dopotutto ogni soggetto, ogni entità offre quello che possiede, che può offrire, in base a ciò che è. Non sarà sempre così ovviamente. Il male è sempre temporaneo ma oggi a quanto pare gli sarebbe stato concesso il permesso di tentare l’umanità e la  chiesa cattolica per un determinato periodo. Dopotutto Dio sa benissimo che l’uomo ha ancora tanto da imparare e per comprendere il suo amore spesso è necessario che “assaggi il male”. Solamente in questo modo l’uomo potrà scegliere con convinzione il bene. Per riassumere potremmo confermare che dalla notte dei tempi il genere umano viva in una condizione tremenda, una condizione fra l’attrazione verso il male e la salvezza di Dio. Questo per il fatto che ogni generazione nascendo senza esperienza viva in modo incredulo e non facendo tesoro dell’esperienza dei propri antenati ricada sempre sugli errori del passato, per poi tornare a fare la medesima esperienza nel male ed essere salvata da Dio, tramite l’esperienza della fede e dell’amore di Cristo.

Il libero arbitrio

Dopotutto le decisioni devono sempre essere prese dall’uomo perchè in possesso del più grande dono regalatogli da Dio, la libertà, il libero arbitrio. Il pericolo oggi consisterebbe nel fatto che l’umanità, sia in possesso di un grande potere scientifico e tecnologico ma lo usi male. I possibili disastri che potrebbe commettere l’uomo moderno, non sarebbero i medesimi dei disastri perpetrati dalle passate generazioni.

I pericoli

Pensate solamente alle armi atomiche. Una guerra è sempre una guerra, tuttavia una delle numerose guerre del passato sarebbe molto diversa da una guerra nei nostri tempi. Nel secolo scorso i decessi a causa di conflitti non erano comunque pochi. Il secondo conflitto mondiale è stato un disastro con i suoi circa 20 milioni di morti. Oggi non sarabbero solamente i numerosissimi decessi a causa di una guerra totale atomica la minaccia. In caso di conflitto nucleare l’intero pianeta diverrebbe radioattivo e quindi invivibile per moltissimi anni. Gli uomini maligni che starebbero cercando di realizzare nel mondo bunker anti atomici per ripararsi in caso di conflitto nucleare (da loro fomentato) sarebbero degli illusi se pensassero di poter proseguire a vivere in una terra radioattiva forse per secoli. Solamente gli approvvigionamenti di cibo non contaminato, quando le scorte saranno terminate, diverranno impossibili. L’acqua sarà radioattiva per anni come pure l’aria. Come potete notare una guerra totale oggi, sarebbe molto diversa da quella di ieri, nonstante il concetto di conflitto porti sempre alla parola morte.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Toniamo però ai dettagli che formano l’immagine. Che satana oggi regni lo possiamo notare in infiniti particolari. Come riportato dal quotidiano “La Verità” del giorno 27 febbraio 2024.

Esorcisti inferociti

Finalmente alcuni ministri del culto inizierebbero ad imporsi contro la malignità di determinate abitudini a sfondo satanico e contro l’imposizione di certe regole ecclesiastiche contrarie alla vita ed alla procreazione fra unomo e donna come insegna l’insegnamento cristiano. In questo caso la critica da parte di esponenti del “clero sano” insigniti dal dono di scacciare i demoni, gli esorcisti, per la serie televisiva Amazon che elogia Lucifero e rende banale il male, diverrebbe basilare nella comprensione che una parte della chiesa cattolica sia ancora ben viva. Patriarcato, Lgbt, un’eroina donna: “Hazbin Hotel” ha tutto l’armamentario woke ma quel che è oltre al danno, la beffa è il fatto che tenti di rovesciare il cattolicesimo.

Pubblicità infernale

Non è l’unico caso quello della serie Amazon che guarda caso sembrerebbe essere una delle aziende multinazionali facenti parte del “carniere” di celebri banche americane punta di diamante del Nuovo Ordine Mondiale. In questo caso intendo i due gruppi bancari tanto cari ai vertici di Davos ed alle famiglie Kazare che dall’alto del proprio trono, posizionato alla sommità della piramide, tirano i fili dell’umanità. I tre gruppi bancari di punta sarebbero Black Rock (roccia nera) e Vanguard e Wellington. Moltissimi dettagli oggi svelerebbero uno sdoganamento del male, dell’inferno, forzosamente inculcato nella mente del genere umano con l’ausilio di film, musica, testi musicali, leggi create allo scopo, scandali da parte di leader politici e religiosi e tanto altro. E’ un po’ come se si desiderasse dare una svolta alla società conducendola da un mondo fondato sulle solide basi del cristianesimo (non certo paradisiaco ma per lo più giusto) ad un mondo di nuova concezione, basato sul caos, sull’ ingiustizia, sulla schiavitù, sulla violenza e sul sopruso. Insomma i dettagli raccolti formerebbero una figura infernale. Il peggio è che il genere umano si starebbe assuefacendo molto velocemente all’inferno sulla Terra.

Foto di Enrique Meseguer da Pixabay

L’epilogo di questa filosofia antiumana potrebbe portare la guerra totale e la morte violenta fisica e spirituale. E’ bastato mezzo secolo di leggi al di fuori del contesto cristiano, elargite alla società con il “contagocce”, per scalzare il bene. Il genere umano dal 2000 ad oggi, è stato triste protagonista di una pericolosa accelerata verso l’inferno. In 24 anni il genere umano sarebbe piombato senza neppure rendersene conto, in un mondo letteralmente infernale, nel quale naturalmente il denaro fine a se stesso (servo di satana) sarebbe divenuto lo scopo principale come pure il modo di ottenerlo passando sopra tutto e tutti.

I media

Il potere mass mediatico che oggi domina la società è per la maggioranza dei casi menzognero. La cinematografia del grande Hollywood è ormai intrisa di inferno, violenza, demoni, la TV è l’anticamera della volgarità e della demenza, la musica il megafono di messaggi pericolosissimi per le future generazioni iniziando dai nostri giovani. Le leggi sono sempre più inique e proteggono sempre coloro che delinquono a scapito delle persone oneste. Insomma come sostenuto da un noto libro di un ancor più noto Generale, staremmo vivendo in un “mondo al contrario”. Il fatto davvero deplorevole è che molti cittadini neppure se ne sarebbero accorti, insistendo nel dipingere tali sistemi come un monumento alla modernità ed all’emancipazione umana. La tanto idolatrata TV che ci entra in casa di prepotenza per offrirci notizie falsate e per abituarci ad una realtà di estrema violenza, starebbe svolgendo molto bene il proprio lavoro. Dopotutto la mente umana è facilmente manipolabile.

Il veleno del serpente

Il veleno del serpente antico ovvero satana, è stato accettato inconsapevolmente dal genere umano plagiato a forza di piccole dosi negli ultimi anni. In questo caso la mente umana si è abituata ad ogni imposzione diabolica occulta, nascosta fra le pieghe del sistema mediatico, di conseguenza ha avallato il tutto pensando che avallare il male sia stata una conquista. Di conseguenza quanto è stato creato nei secoli dai nostri avi che hanno realizzato un sistema basato (almeno in parte) sulle radici cristiane che ci contraddistinguono e che ci hanno donato un benessere inimmaginabile, che hanno formato la nostra millenaria cultura, starebbe venendo meno, lasciando spazio all’inganno ed all’inferno sulla Terra.

Foto di Dominique Devroye da Pixabay

La chiesa cattolica

La chiesa più antica in assoluto o chiesa cattolica, madre di tutte le chiese cristiane, così facendo sarebbe minata dall’esterno. Quello che è stato il sistema più subdolo sarebbe da vedersi nell’infiltrazione all’interno della chiesa cattolica, del veleno della mentalità mondana. Una seconda strategia per far iplodere la chiesa attaccandola anche dall’interno,  sarebbe da vedersi nell’infiltrazione di ministri del culto indegni di tale nome, spesso legati a realtà massoniche, che di cristiano non hanno proprio nulla, anzi, logge massoniche di chiaro stampo luciferino. Dopotutto ormai è noto il fatto che la massoneria sia incompatibile con la fede cristiana. Il risvolto più subdolo per annientare la chiesa cattolica sarebbe stato quello di parificarla ad una grandissima ONG caritatevole, una sorta di potentissima organizzazione no profit, in grado di offrire aiuto materiale ai cittadini, tralasciendo spesso l’aiuto spirituale, l’aiuto nell’affermazione della fede, l’aiuto nella fiducia in Cristo. Purtroppo oggi mi chiedo quanti siano gli alti prelati che credono ancora. Dopotutto anche Cristo si fece tale domanda: (Vangelo Lc 18,1-8) “Vi assicuro che Dio farà loro giustizia, e molto presto! Ma quando il Figlio delluomo tornerà troverà ancora fede sulla terra?”

Una luce di speranza

Nonostante gli attacchi perpetrati alla chiesa cattolica dall’esterno e dal proprio interno, è possibile affermare, che nonostante tutto la speranza e la fede siano ancora presenti nel cuore di alcuni ministri del culto santi e nel cuore di alcuni cattolici giusti. La chiesa resta un’istituzione divina, fondata e voluta da Cristo. Per questo essa non crollerà mai sotto gli attacchi sempre maggiori del maligno. Cristo in persona promise protezione totale alla propria chiesa. Il male quindi, per promessa di Dio mai prevarrà sulla chiesa di Cristo. Agli uomini comunque è dato un incarico molto delicato: fare la propria parte. Fare la propria parte significa non accettare il male ma opporsi ad esso. Fare la propria parte significa tornare a fidarsi di Cristo. Fare la propria parte significa tornare alle origini quando la preghiera, la fede, l’amore per Cristo e per la chiesa erano di importanza primaria.

Foto di Ethereaum da Pixabay

Il futuro

Il futuro dell’umanità che lo si accetti o meno resta misteriosamente legato alla chiesa e quindi legato a Cristo. Proprio per questo sia la chiesa che il genere umano non saranno mai annientati del tutto dal male. Quello che è certo è che un nuovo mondo, un nuovo sistema, sia alle porte e bussi ormai incessantemente ai portoni del cuore umano. Un nuovo mondo si starebbe imponendo. Sono certo che l’umanità a lungo andare, schifata dall’attuale sistema da essa accettato, ritornerà alle origini, alle proprie radici cristiane. Il male non fa parte totalmente dello spirito umano, resta un corpo estraneo ed a lungo andare marcisce. Tuttavia l’umanità deve prestare molta attenzione a come agire. I pericoli per una distruzione del pianeta sono sempre alle porte. Il libero arbitrio esiste ancora. Dio non lo ha mai tolto, nonostante la Sua mano guidi i prelati in minoranza, quelli sulla via della santità verso la salvezza della chiesa. L’umanità sarà salvata anche per merito dei giusti, che pur se in minoranza vivono fra le pieghe della società e proseguono verso la strada di Cristo. Tuttavia i pericoli sono in agguato. Pur se il mondo avrà un termine quando Dio ha stabilito, l’umanità potrebbe forse attenuare il proprio calvario se si affrettasse a tornare qualche passo indietro buttandosi finalmente e con fiducia, fra le braccia del proprio Creatore. A questo punto sarà la fine dell’inferno sulla Terra e l’inizio di un nuovo mondo di pace e prosperità.

TEL 333.3523256                                                    FACEBOOK                                   

 

 

 

 

 

PRODUZIONE RISERVATA

Visualizzazioni: 20
Goldfinger
Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in misteri, opinioni politiche, religione, etica e società ha uno stile talvolta piuttosto controverso nelle opinioni, diciamo che in genere è “ fuori dal coro”, fuori dagli schemi tradizionali

0 Condivisioni