LA SITUAZIONE DEL CONTAGIO DA COVID-19 NEL MONDO di Goldfinger

PAESI CONTAGIATI E NON.....

0
9736
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

ARTICOLO OFFERTO DA IMPRESA DI PULIZIE THE CLEAN MONTICHIARI BRESCIA TEL 338.8276309 http://www.theclean.it

Il Coronavirus proveniente dalla Cina mette in scacco l’occidente a partire dall’Europa che stando alle news sembrerebbe che il contagio oltre alla zona dell’Italia sia piuttosto forte, in effetti la Cancelliera Merkel affermerebbe che una marea di contagi abbia ormai “conquistato” la Germania. Proprio in questo periodo inizia la Francia. Anche se per il momento in Spagna la situazione sembrerebbe abbastanza tranquilla tuttavia anche la nazione dei tori non è stata completamente risparmiata dall’epidemia di Covid -19 come bene o male la maggior parte delle nazioni europee. Il contagio è contagio e si trasmette grazie a quella che a mia opinione è stata l’idea umanamente più “idiota” che gli architetti del Nuovo Ordine Mondiale hanno creato ovvero la Globalizzazione. La globalizzazione è a mio credere il più grande alleato del contagio virale ma non solamente di questo tipo virus. La globalizzazione potrebbe in futuro essere la maggior autostrada per infettare rapidamente il mondo di potenziali virus anche più gravi del Coronavirus e potrebbe essere la strada da percorrere per qualunque entità fosse in grado per oscuri motivi di infettare l’intero pianeta. Resta oggi una curiosità: in certi stati come la Turchia ed altri stati il virus non abbia ancora infettato nessuno. Anche la Korea del Nord sembrerebbe essere questa situazione di immunità

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

anche se in questo caso è possibile capirne i motivi, d’altra parte la nazione governata da un regime dittatoriale come quello di Kim è oggi un paese chiuso al “traffico” anche se la vicina sud Korea sarebbe di parere contrastante tuttavia il Governo nord Koreano sosterrebbe che nessun contagiato si sia riscontrato nella zona. Una nazione che sembrerebbe possedere una certa immunità al virus è anche lo Yemen. In questa nazione sembra non ci siano stati particolari casi di contagio da Coronavirus. Questo particolare resta un mistero che si estende nella zona dell’Africa sub sahariana dove anche in questo caso sembra che non ci siano stati se non rarissimi casi di epidemia da Covid- 19. Detto questo sarebbe interessante cercare di capire i motivi della mancanza di contagi, se fosse per il caldo che effettivamente rende il virus meno aggressivo oppure se le motivazioni che rendono alcuni paesi privi di contagiati siano da trovare in altri ambiti. Restano oggi i maggiormente colpiti dal contagio di Covid-19 la Cina località nella quale in virus avrebbe i tristi natali, l’Italia, l’ Europa, l’Iran, il sud Korea, il sud est asiatico ed alcune zone nord africane come Egitto, Algeria. Contagiati minimamente nazioni come Marocco, Tunisia, Nigeria, Camerun, Senegal, Togo e Sud Africa per ultime le zone delle Americhe che per il momento subiscono una casistica virale piuttosto contenuta ma potrebbero si trovarsi all’inizio dell’epidemia.

Foto di Ariel Jimenez Gil da Pixabay

Mancano dei parametri di misurazione del contagio per le zone della Libia ed in nazioni nelle quali oggi regna il caos dovuto a guerre o ad altre motivazioni come ad esempio la Siria il cui Governo sostiene di non avere contagiati in patria, tuttavia l’opposizione denuncerebbe parecchi morti da Coronavirus nelle zone di Tartous, Homs, Damasco e Latakia ma la motivazione dei contagi potrebbe spiegarsi con la diffusione virale dovuta al contatto con i miliziani iraniani. Sembrerebbero immuni almeno per ora alcuni stati come la fredda Groenlandia anche se in effetti nel paese dei ghiacci la popolazione è minima pertanto potrebbe essere possibile che in quelle zone ghiacciate il virus non sia ancora arrivato. Quello che è vero è che ormai moltissimi stati al mondo si troverebbero oggi in preda al contagio facendo pensare ad una potenziale pandemia da Coronavirus anche se in effetti l’OMS non l’avrebbe ancora dichiarata ufficialmente, tuttavia penso che purtroppo dovrà presto provvedere a dare il triste annuncio di pandemia a livello mondiale.

Goldfinger
Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in misteri, opinioni politiche, religione, etica e società ha uno stile talvolta piuttosto controverso nelle opinioni, diciamo che in genere è “ fuori dal coro”, fuori dagli schemi tradizionali

16 Condivisioni