ARTICOLO OFFERTO DA TOMASI AUTO GUIDIZZOLO MANTOVA TEL 0376.1719 http://www.tomasiauto.com

Il 2021 si starebbe rivelando come un anno molto particolare per la 1000Miglia. Il percorso di quest’anno, procedendo al contrario, ricorderebbe gli anni della 1000Miglia di velocità, tuttavia non sarebbe il solo motivo che farebbe del 2021 un anno da ricordare per la storica competizione “made in Brescia”. Ricordiamo che l’organizzazione della 1000Miglia, negli ultimi anni avrebbe colto l’importanza dell’internazionalizzazione dell’evento. In questo caso si sarebbe trattato di una strategia a mio parere piuttosto vincente, considerando il tentativo di globalizzazione che il mondo oggi starebbe vivendo. Il 2021 sarà quindi protagonista di una grande novità in merito all’automobilismo storico della 1000Miglia. Quest’anno è stata ufficializzata la 1000Miglia Experience UEA 2021. 1000Miglia Experience: un evento davvero particolare in grado di aprire “le porte degli emirati” alla gara di auto storiche più bella del mondo. Il neonato evento porterà nella zona mediorientale la Freccia Rossa dal 5 al 9 dicembre 2021. Oltre ai mitici USA quindi anche il medioriente, diverrà una location adeguata per la 1000Miglia. Un secondo importante passo quindi verso un completamento del processo di internazionalizzazione della celebre gara di regolarità icona dell’automobilismo storico italiano. Da quest’ anno, nei primi giorni di dicembre la gara in soli 5 giorni attraverserà i sette emirati ovvero Abu Dhabi, Ajman, Dubai, Fujaira, Ras al-Khaima, Sharja e Umm al – Quaywayn. La competizione vedrà la partenza e l’ arrivo da Abu Dhabi. Stando a quanto annunciato dall’organizzazione 1000Miglia srl ed Octanium Experiences il neonato evento arricchirà la zona degli Emirati Arabi proprio nel momento del cinquantesimo anniversario della propria fondazione nel 2 dicembre del 1971. Una grande conquista per la 1000Miglia ma anche per la zona degli emirati che punterebbe da sempre sul turismo di lusso. La 1000Miglia possiamo affermare che dal lontano 1926, anno della propria nascita, nonostante le difficoltà non da poco conto che negli anni passati avrebbero tentato di ostacolarla, sarebbe riuscita con tenacia e creatività a proseguire nel tempo, mutando ed adattandosi alle sfide dei vari periodi storici, riuscendo oggi ad acquisire un vero e proprio spirito internazionale. Per quanto riguarda la partecipazione alla 1000Miglia Experience potranno partecipare tre categorie di autovetture quelle facenti parte della 1000Miglia Era Class ovvero quelle autovetture rientranti nella categoria esclusiva che avrebbero partecipato o completato l’iscrizione in una delle 1000Miglia di velocità del periodo fra il 1927 ed il 1957, vetture naturalmente che dovranno essere iscritte al Registro 1000Miglia. Una competizione storica “esclusivamente esclusiva” quindi alla quale sarà necessaria la partecipazione della “crema delle autovetture” della 1000Miglia. Da Abu Dhabi partiranno anche le autovetture d’epoca posteriori alla 1000Miglia, autovetture GT, sportive, ma anche le appartenenti al segmento tanto amato dagli Emiri, le supercar realizzate dal 1958 al 1971 ovvero nella data di fondazione degli Emirati. Un altro segmento automobilistico che potrà partecipare alla competizione sarà quello delle modernissime ed aggressive Hypercar che rifletterebbero una vera e propria ancestrale passione nei paesi degli Emiri. L’avventura della 1000Miglia Experience deriverebbe da una collaborazione fra 1000Miglia ed Octanium, una sinergia in grado di portare la competizione storica, ormai di indiscussa fama mondiale, in una zona particolarissima che da sempre nutre un viscerale amore per le autovetture di lusso. Un evento che si terrà quindi in un momento davvero importante per gli Emirati Arabi, che in questo caso saranno arricchiti anche dalla bellezza e da un momento di storia, portato dalla vecchia Europa con la 1000Miglia, ancora una volta ambasciatrice della cultura occidentale. Per quanto riguarda il percorso mediorientale tutto partirà e terminerà da Abu Dhabi. La prima tappa del 5 dicembre si concluderà a Dubai.

Foto di Olga Ozik da Pixabay

Il 6 dicembre da Dubai la competizione si dirigerà verso Jebel Hafeet nella città di Al Ain dove avrà luogo la seconda tappa. La terza tappa il 7 dicembre, da Jebel Hafeet, Al Ain si concluderà a Fujairah. Mercoledì 8 dicembre da Fujairah a Jabel Jais, Ras Al Khaimah. Il 9 dicembre tappa 5 Jebel Jais UAQ, Ajman, si concluderà ad Abu Dhabi.

 

Maira Alcantara
Author: Maira Alcantara

free lance generalista, incaricata anche per articoli speciali relativi a settore sport ed automobilismo storico e moderno

1 COMMENT

  1. I have been exploring for a little bit for any high-quality articles or weblog posts in this sort of house . Exploring in Yahoo I finally stumbled upon this site. Studying this info So i’m happy to express that I have an incredibly good uncanny feeling I came upon just what I needed. I most unquestionably will make certain to do not fail to remember this site and provides it a glance on a relentless basis.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here