IL REBUS DELLE MASCHERINE di Nicola Migliorini

MASCHERINA SI , MASCHERINA NO.

5
341
Foto di Alexandra_Koch da Pixabay

ARTICOLO OFFERTO DA IMPRESA DI PULIZIE HYDRASHINE BRESCIA TEL 339.1709051

Mascherina necessaria o mascherina inutile? Alcuni pensano sia effettivamente necessaria per evitare i contagi da Covid, altri pensano che al contrario faccia più male che bene obbligando a respirare non più ossigeno ma l’anidride carbonica che per natura dovrebbe essere espulsa (quale gas di scarto) dal nostro corpo che si nutre di ossigeno. Alcuni pensano che indossare la mascherina sia contro legge ed in questo caso è la verità. A tutti gli effetti in Italia dovrebbe essere vietato dalla legge camminare per le vie della città con il volto coperto. Taluni pensano che la mascherina nei ristoranti e nei bar sia inutile, in effetti entrare indossandola e poi togliendola per mangiare per poi rimettersela a mio parere è una pratica inutile. Se ci pensate mentre si mangia ci si può passare il virus uno con l’altro, tuttavia il Governo italiano si trova fra l’incudine ed il martello ovvero da una parte deve dare il segnale di proteggere la cittadinanza da un virus molto misterioso ma dall’altra parte deve cercare di proteggere il comparto aziendale. Se dovesse avvenire un secondo lockdown potrebbe essere un guaio serio per l’economia italiana che già ha dovuto sopportare la precedente crisi economica per poi cadere nel vortice del Covid che avrebbe portato alla chiusura temporanea di tantissime attività ed alla seguente aperture delle stesse talvolta a ritmo ridotto. Se dovesse avvenire un secondo

Foto di Alexandra_Koch da Pixabay

lockdown potrebbe essere la fine, dovremmo solamente decidere se morire di Covid o se morire di fame. Con questo evidentemente il Governo a mia opinione deve prodigarsi per creare una facciata tale da lasciar credere che sia in grado con queste regole piuttosto antipatiche come quella della mascherina, di salvaguardare la salute della cittadinanza dal famigerato Covid. Oggi siamo di fronte ad una notizia piuttosto interessante. Nel comune viterbese di Sutri il Primo Cittadino Vittorio Sgarbi sarebbe andato contro corrente. In questo caso, da quanto riportato dall’ ANSA il Sindaco avrebbe emanato una nuova interessante regola ovvero “verrà multato colui che indosserà la mascherina senza necessità. L’ordinanza di Sgarbi in una nota specifica che “Solo ladri e terroristi si mascherano il volto”

ANSA:   “In ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri – stabilisce l’ordinanza – è proibito l’uso della mascherina nella Città di Sutri all’aperto per evidenti ragioni di salute e al chiuso, salvo che in caso di assembramento, dalle ore 18.00 alle 6.00 del mattino, come specificamente indicato dal Dpcm del 16 agosto 2020 che tutela dal rischio discoteche e non dalla convivialità, che impone di stare a tavola e mangiare senza mascherina. In tutti gli altri casi, chi sarà visto portare la mascherina sarà multato in ordine alla legge 533/1977 in materia di Ordine Pubblico che all’articolo 2 prevede che non ci si possa mascherare in volto: ‘È vietato l’uso di caschi protettivi, o di qualunque altro mezzo atto a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona, in luogo pubblico o aperto al pubblico, senza giustificato motivo. È in ogni caso vietato l’uso predetto in occasione di manifestazioni che si svolgano in luogo pubblico o aperto al pubblico, tranne quelle di carattere sportivo che tale uso comportino…’. Tale norma, anche con riferimento alle mascherine, è potenziata con il Decreto Legge 155/2005”.

Sgarbi osserva

Foto di Claudio Romeo da Pixabay

il fatto che la mascherina possa essere necessaria per il personale dipendente ma non per i clienti del locale che entrano (come specificato in precedenza nel nostro prologo) indossando la mascherina per poi togliersela in modo da ingerire il cibo, quindi chiudendo il cerchio riposizionandosela sul volto per uscire dal locale. In questo caso, specifica il Sindaco di Sutri, si tratterebbe di una forma ridicola di ostentazione che non avrebbe nulla a che vedere con le esigenze sanitarie attualmente in vigore.  In questo caso non mi sento di dare torto al critico d’arte, una persona che a mio parere ama ragionare ed attuare nella giusta direzione, una direzione spesso contraria dalla linea che si cercherebbe di imporre alla popolazione di questo paese, che sempre a mia opinione sarebbe governato da alcuni delegati che imporrebbero regole decisamente contrarie a quanto è una linea logica ed efficace. Anche il cittadino comunque fa la sua parte. Spesso vedo persone sole camminando per strada indossando inutilmente la mascherina oppure, persone sole alla guida dell’auto con la mascherina posizionata sulla bocca. E’ evidente che queste persone non abbiano compreso la dinamica del contagio che avviene da umo a uomo e non come una normale influenza.

Nicola Migliorini
Author: Nicola Migliorini

Nicola Migliorini è Direttore Responsabile del media www.mondooggi.com è un giornalista generalista con incarico a 360 gradi.

0 Condivisioni

5 COMMENTS

  1. The new Zune browser is surprisingly good, but not as good as the iPod’s. It works well, but isn’t as fast as Safari, and has a clunkier interface. If you occasionally plan on using the web browser that’s not an issue, but if you’re planning to browse the web alot from your PMP then the iPod’s larger screen and better browser may be important.excel tips and tricks

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here