ARTICOLO OFFERTO DA ELETTRORIZ IMPIANTI ELETTRICI BORGOSATOLLO BRESCIA TEL 335.6188208 http://www.elettroriz.it

Siamo entrati già da tempo nel terzo millennio tuttavia tante cose sarebbero restate invariate o quantomeno avrebbero fatto deboli passi avanti. Alcuni settori come quello tecnologico invece si attesterebbe contro tendenza. In questo caso il comparto tecnologico avrebbe proseguito verso un graduale ed inesorabile avanzamento migliorando in continuazione e proponendo sempre più innovazione. La tecnologia senza ombra di dubbio sarebbe quel particolare settore in inesorabile evoluzione cui il nostro sistema

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

economico e sociale si starebbe affidando in modo sempre maggiore. Ricordiamoci sempre però che le scoperte più recenti non ci verrebbero generalmente offerte al momento della propria scoperta, ma sempre con anni di ritardo. Logicamente le nuove scoperte devono per forza di cose essere collaudate, realizzate alla perfezione, testate e tutto questo iter in genere necessiterebbe di una determinata quantità di tempo. Proprio per questa ragione noi usufruiamo sempre di una tecnologia potremmo dire superata se confrontata alle scoperte tecnologiche più recenti. Oggi ci occuperemo di divulgare un particolare sistema a complemento del settore immobiliare, ovvero una scoperta tecnologica riguardante il campo degli impianti elettrici domotici in grado di rivoluzionare gli impianti elettrici tradizionali dedicati alle abitazioni domestiche ma non solamente. Con l’adozione della tecnologia Wireless in pratica sarebbe possibile poter ottenere energia elettrica senza effettuare costosi e fastidiosi spacchi murali. Rifare un impianto elettrico (pratica con il tempo necessaria per un edificio in età avanzata) significa un lavoro impegnativo sia dal punto di vista dei costi ma anche il disturbo di poter avere i muratori in casa per effettuare nuovi eventuali spacchi murali con tutto quello che un’ impresa edile presente in casa comporti. Con il sistema domotico Wireless sarebbe possibile evitare molte problematiche. Con questi modernissimi sistemi sarebbe possibile poter ottenere l’energia elettrica senza rompere i muri, senza effettuare nuovi spacchi con tutte le difficoltà dei realizzazione che comportano l’installazione di un nuovo impianto elettrico tradizionale. In questo caso con l’ausilio della tecnologia wireless sarà possibile usufruire di un servizio davvero ottimale e poco invasivo. Gli impianti elettrici senza fili sono il frutto delle nuove e più recenti scoperte tecnologiche al servizio della casa ma promettono di diventare una consuetudine per il futuro proprio per la sempre maggior frequenza di terminali basati sulla tecnologia wireless. In verità questa oggi moderna

Foto di SpaceX-Imagery da Pixabay

tecnologia esisterebbe da molto tempo, essa sarebbe stata scoperta molti anni or sono da un certo Nikola Tesla. Un sistema tecnologico quindi che oggi starebbe cercando di imporsi sempre di più nella nostra vita. Per poter installare un impianto di questo tipo sono necessari alcuni componenti di base come un quadro elettrico domotico od in alternativa un PC che possa essere in grado di gestire l’impianto, uno strumento che connesso alla normale alimentazione elettrica possa essere in grado di effettuare un perfetto controllo sui dispositivi smart connessi ad esso, ed in grado di assorbire a loro volta, le funzioni dei dispositivi tradizionali connessi al classico impianto elettrico di casa. L’affidarsi alla tecnologia wireless piuttosto che al classico sistema di cablaggio per la trasmissione dei comandi, permetterebbe molti vantaggi come ad esempio maggior praticità. La tecnologia wireless credo sarà sempre più utilizzata, si pensi che esisterebbe un progetto su larga scala consistente nell’ invio di una serie di satelliti, muniti di impianti fotovoltaici in grado di produrre energia 24 ore su 24 nello spazio, al di fuori dell’atmosfera terrestre. L’energia prodotta per poter essere utilizzata dovrà essere trasformata in onde radio ed inviata sulla terra dove appositi dispositivi sarebbero in grado di trasformarla in energia elettrica. Si stima che un migliaio di questi satelliti possano risolvere il problema del fabbisogno energetico mondiale ma anche la produzione di energia in modo assolutamente pulito. Quando il progetto sarà ultimato, non sarà più necessario bruciare carburanti fossili sulla Terra per ottenere l’anergia elettrica necessaria per poter permettere all’attuale sistema mondo di poter sopravvivere. Possiamo dire che in questo caso la tecnologia wireless sarebbe in grado di imprimere nell’attuale sistema mondo, una sorta di innovazione, una vera e propria rivoluzione. Ricordo che Nikola Tesla pensò ancora nella metà del 900 di poter fornire al mondo energia elettrica gratuita ma nella modalità wireless.

Foto di www_slon_pics da Pixabay

Fu forse un visionario? Un inventore utopico? Direi di no, Tesla fu un vero e proprio genio che seppe anticipare il futuro di almeno un secolo. Sicuramente lo scienziato fu un personaggio scomodo per gli interessi economici di qualcuno e lo si capisce dalla morte misteriosa e dalla fine che fecero i propri documenti in relazione alle scoperte incredibili che lo scienziato portò a termine. Quello che è una certezza è il fatto che il sistema wireless da lui scoperto diverrà sempre più importante nella nostra vita, regalandoci certamente un futuro energetico migliore e più ecologico.

Nicola Migliorini
Author: Nicola Migliorini

Nicola Migliorini è Direttore Responsabile del media www.mondooggi.com è un giornalista generalista con incarico a 360 gradi.

16 COMMENTS

  1. Thanks for sharing excellent informations. Your website is very cool. I am impressed by the details that you have on this web site. It reveals how nicely you understand this subject. Bookmarked this web page, will come back for extra articles. You, my pal, ROCK! I found simply the info I already searched everywhere and simply could not come across. What an ideal site.

  2. Hi! Do you know if they make any plugins to protect against hackers?
    I’m kinda paranoid about losing everything I’ve worked hard on. Any tips?

    asmr 0mniartist

  3. Aw, this was an incredibly nice post. Taking the time
    and actual effort to create a very good article… but what can I say… I put things off a whole lot and
    never seem to get anything done.

  4. It’s a pity you don’t have a donate button! I’d most certainly donate to this brilliant blog!

    I guess for now i’ll settle for bookmarking and adding your RSS feed to my Google account.
    I look forward to new updates and will talk about this website with my Facebook
    group. Chat soon!

  5. Have you ever heard of second life (sl for short). It is essentially a video game where you can do anything you want. Second life is literally my second life (pun intended lol). If you would like to see more you can see these sl websites and blogs

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here