LE DICHIARAZIONI SCONCERTANTI DI AMATO di Goldfinger

CAMPI DI CONCENTRAMENTO PER I NON VACCINATI

0
372
Foto di Niek Verlaan da Pixabay

ARTICOLO OFFERTO DA ZGIE IMPIANTI ELETTRICI GAMBARA BRESCIA

TEL 333.6726498

Con tutta sincerità credo fermamente che nulla avvenga per caso, neppure la guerra. Ogni conflitto a mia opinione è sempre ben studiato a priori, i pro ed i contro sono sempre ben ponderati e gli sviluppi economici post bellici anche. Potrei dire che ogni guerra abbia portato e porti sempre a qualcuno proventi inimmaginabili. Sono certamente menti malate quelle di quei signori che fanno conto sulle guerre, o meglio, che in un modo o nell’altro le progettano, le strutturano teoricamente, le fomentano, analizzando le reazioni dei popoli, cercando di sfruttare la competitività fra nazione e nazione per fomentare i conflitti. Sono a mia opinione menti psicopatiche che vivono sulla scia della morte (degli altri) quelle di quei “signori del male” che cercano di scatenare i conflitti, provocando tanto dolore a famiglie intere, a nazioni intere. Sono menti malate in mondo particolare dal punto di vista cristiano ma non solo, anche per il fatto che essere legati a Cristo non è un obbligo ma una scelta. Questi “signori” son in possesso di menti malate anche dal punto di vista umano. In effetti proprio questi soggetti avrebbero pensato all’ alleggerimento della Terra tramite l’uccisione di esseri umani in vari modi ed in un certo lasso temporale. Il peggio è che moltissimi cittadini sarebbero stati talmente plagiati da notizie falsate e fuorvianti, da dar ragione a dei ricchissimi psicopatici che a quanto sembra usano il sistema politico e la macchina mediatica, per poter giungere al proprio obbiettivo.

Foto di Mufid Majnun da Pixabay

Loro “li hanno in tasca tutti, dalla politica alla scienza e persino i leader religiosi”, vi ricordate tale frase pronunciata da Klaus Swab R. ? (clicca quì) Di umano le menti di questi personaggi non hanno proprio nulla. Tutto è mirato al profitto e di conseguenza al potere sempre maggiore. Dopo questa breve introduzione passerei ad un articolo apparso sul blog di Maurizio Blondet. Vero? Falso? Il titolo dell’articolo è certamente “accattivante” e sinceramente non credo che Maurizio Blondet si diverta a dar “fiato alle corde vocali” anzi in questo caso alla “penna”. Quanto il giornalista sosterrebbe in questo articolo potrebbe essere davvero preoccupante. Stando a quanto pubblicato sul suo blog intitolato “Amato annuncia le strutture di isolamento per i No Vax” (clicca quì) nel momento in cui il politico approdò al nuovo importante incarico, ovvero la Presidenza della Corte Costituzionale a fine gennaio, non perse tempo con gli annunci mirati. A quanto pare Amato annunciò le strutture di isolamento dedicate ai “disobbedienti alla terapia genica”. La mente mi riporta ad un vecchio articolo. Nel periodo pandemico, se ben rammentate, descrivemmo certe strutture formate da container attrezzati e le fotografammo anche. Inviammo un incaricato fra la provincia di Brescia e di Verona (una delle strutture emergenziali si troverebbe lì) per poter fotografare i famosi possibili “campi di concentramento”, più elegantemente spacciati per “strutture emergenziali”. Strutture finanziate dall’ Europa e realizzate in ogni provincia, tramite appositi bandi di appalto. Il nostro incaricato riuscì solamente a fotografarli dalla strada per il fatto che non lo lasciarono neppure avvicinare. Le strutture sono formate da continer attrezzati e circondate da reti, telecamere in ogni dove ed addetti alla sicurezza (se ben ricordo pure armati). Questo particolare parla da solo. Cosa ci farebbero security armati, per proteggere un campo emergenziale? A che scopo tante telecamere per la protezione di queste strutture? Forse per assicurarsi che quando esso divenisse operativo qualcuno non potesse scappare? Siamo realisti.

Foto di Fabien Huck da Pixabay

Ormai di menzogne ne abbiamo già “bevute” troppe e se ci lasceremo convincere ancora una volta, allora saremmo idioti all’infinito, quindi non meriteremo altro che la considerazione degli stupidi, o le conseguenze del nostro immobilismo, della nostra stupidità e della nostra accettazione supina. Sono passati un paio d’ anni che ecco, tornare in auge la questione dei campi di isolamento. Un antico adagio cita che “quando il fiume urla, acqua porta”. Questo adagio tuttavia non si smentisce mai. A quanto pare Amato già a gennaio avrebbe annunciato le “strutture di isolamento”. Una nota frase del discorso lascia intendere tutto, proprio tutto “noi ascolteremo la scienza” (tengo a precisare che la scienza non sono la farmaceutica quella è chiamata, industria, industria farmaceutica non scienza). La scienza è ben altra cosa. Proprio la scienza (quella vera) avrebbe messo in guardia i cittadini in merito alla “terapia genica”. Quella è la vera scienza ma quella non l’ascoltano, anzi la screditano. La politica ascolta l’industria ed a mia opinione le teorie psicopatiche della massoneria internazionale che imporrebbero alla politica come agire. Questo si comprende dal fatto che la maggior parte delle prosone di potere politico, appartengano a logge anche internazionali. Questo particolare lo si nota dalle strette di mano che si scambiano vicendevolmente “sempre con mano ad artiglio”. E’ una mia opinione ovviamente ma conosco piuttosto bene alcuni gesti massonici. Comunque riguardo all’ articolo pubblicato sul blog di Blondet sembra che Amato abbia parlato di deportazione dei non vaccinati  considerati un pericolo sociale, ma anche di espoliazione eventuale dei propri beni oltre che di impegno a ripagare il fantomatico debito pubblico (non si sa come) per essere rilasciati. Impegnandosi a pagare il debito pubblico verranno rilasciati? Quindi non saranno più un pericolo sociale? Allora è solo una questione di denaro non di pericolo. Il mistero è quindi svelato. Non sono un pericolo i non vaccinati, ripeto, udite udite, NON SONO UN PERICOLO I NON VACCINATI.

Foto di Niek Verlaan da Pixabay

Ormai la musica diviene sempre più sgradevole alle orecchie delle persone che fossero in possesso di senso critico. Tutto lascia pensare che se il sistema non dovesse venire annientato dalla forza divina, il grande reset, pronosticato da filosofi, pensatori ed alti prelati (ancora in possesso di coscienza) come ad esempio mons. Carlo Maria Viganò sarà presto il nostro incubo peggiore. Di cosa si tratta? Molto semplice. Con la scusa del ripianamento del debito pubblico i governi inizieranno l’espoliazione dei beni dei propri cittadini. Nel nostro caso ci sarà tolto tutto, dai denari risparmiati agli immobili, ed in cambio? probabilmente il contentino sarà l’annullamento dei mutui debitori a carico dei cittadini e poi il reddito di cittadinanza. Bella prospettiva vero? Tanti sacrifici portati avanti negli anni per farci espropriare tutto con la scusa di un debito pubblico a mia opinione creato ad arte, e richiesto da politici collusi con il sistema bancario privato internazionale, rapace e disonesto. Quando i nostri beni mobili ed immobili cambieranno proprietario cosa diranno gli italiani, giustamente attaccati alle proprie case ed ai propri risparmi ed ai passati sacrifici ? Riuscirà la politica a convincere i cittadini che sarà giusto così? Data la presunta demenzialità di tanti italiani credo proprio che riusciranno a plagiare ancora una volta le masse, tramite una seconda ondata mediatica ingannatrice. Tuttavia molti potrebbero diventare agguerriti contro il sistema stesso ed i suoi soprusi. Allora purtroppo inizierà quella fase di disordini sociali che inevitabilmente inizia, quando i soprusi si fanno pressanti, taglienti ed il governo instaurerà magari la legge marziale. Dopotutto come una certa politica scandinava si pronunciò in una certa riunione decisiva, tenutasi anni fa a Davos, “non avrai nulla ma sarai felice”  Occhio ai verbi, “Non avrai nulla e sarai felice”” non “non avremo nulla e saremo felici ” (clicca quì) (clicca quì)  A questo punto l’ avventura del Nuovo Ordine Mondiale avrà purtroppo compimento quindi, la macchina diabolica nefasta ed omicida, inizierà a calpestare non solamente la Costituzione, ma ogni diritto del cittadino come essere vivente, ogni libertà individuale, portando l’Italia ed in seguito l’ Europa e poi il mondo, verso la più feroce tirannia mai sperimentata sulla terra.

TEL 333.6726498
Goldfinger
Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in misteri, opinioni politiche, religione, etica e società ha uno stile talvolta piuttosto controverso nelle opinioni, diciamo che in genere è “ fuori dal coro”, fuori dagli schemi tradizionali

0 Condivisioni