EUROPE DEFENDER 20: LA NOTIZIA UFFICIALE di Goldfinger

ESERCITAZIONE MILITARE OCCIDENTALE

1
345
Foto di Photo Mix da Pixabay

Vi ricordate dell’articolo che vi abbiamo proposto in precedenza relativamente all’esercitazione militare in atto in questo periodo denominata “Europe Defender 20”? Ebbene, a mia opinione visto che molti piccoli media online ed alcuni altri meno piccoli avrebbero iniziato a parlarne, finalmente anche gli altri, i maggiori hanno pensato bene di iniziare ad  occuparsi della vicenda. Oggi vi presenteremo questo nuovo articolo spiegando quanto riportano le notizie ufficiali su questa specifica vicenda e devo dire che “tiro un sospiro di sollievo” sentendo l’ufficialità delle notizie, risposte certamente confortanti che potrebbero “affievolire e dare alcune risposte alle domande misteriose” che ci siamo fatti in precedenza, tuttavia farsi delle domande resta una cosa lecita (e sono al corrente che molti lettori si sono posti domande analoghe alle mie). Chiedersi il perchè di determinati accadimenti comunque sia resta a mia opinione un chiaro segnale dell’esistenza di persone che non sono ancora anestetizzate completamente al pensiero unico che vorrebbero imporci piano piano in questo

Foto di tprzem da Pixabay

grande inganno del NWO e questo è già motivo di conforto. Quanto descriveremo in questo articolo è la notizia ufficiale e non vuole smentire i nostri dubbi esposti in precedenza ma vuole dare delle spiegazioni più chiare. Anche in questo caso, com’è nostra abitudine, abbiamo cercato di offrirvi le due possibili facce di due possibili differenti verità.

Finalmente alcune testate giornalistiche su carta stampata, ma anche tv ed online avrebbero iniziato a parlare di quanto avevamo accennato qualche giorno fa. Finalmente i vari media si sarebbero scomodati per accennare qualcosa in merito alla famosa esercitazione militare denominata “Europe Defender 20” un’esercitazione militare composta per la maggiore di militari USA ma anche da altri contingenti locali provenienti quindi dei vari paesi europei. Possiamo tranquillamente dire che Europe Defender 20 sia ad oggi il più grande dispiegamento di forze militari dell’area occidentale dell’ultimo quarto di secolo. Secondo quanto riportato sui media che in questo periodo starebbero iniziando a parlarne, si tratterebbe di una esercitazione militare multinazionale guidata dagli USA avente lo scopo di abituare alla collaborazione i vari militari del patto atlantico e prepararli ad essere pronti da un eventuale futuro attacco o ad una minaccia militare, pertanto l’esercitazione nello specifico avrebbe lo scopo di migliorare la capacità delle forze armate del blocco occidentale alleato agli USA lavorando in team, insieme non solamente sul campo di battaglia ma con l’esercitazione i paesi dell’alleanza atlantica potrebbero

Foto di lino9999 da Pixabay

testare le capacità logistiche e le procedure militari in alcune zone specifiche come in questo caso quelle dal nord Europa. Proprio in queste ore veniamo a sapere da quanto riportato da alcuni media come in questo caso il media “Urban Post” che noi italiani per quest’occasione non parteciperemo all’ esercitazione militare proprio a causa dell’emergenza da Covid-19. La nuova esercitazione dovrebbe partire il 27 aprile per terminare il 22 maggio coinvolgendo un totale di trentasettemila militari di cui circa 10 mila soldati USA che si uniranno ai 10 mila presenti sul territorio europeo con l’aggiunta di ulteriori 7 mila combattenti provenienti dai vari paesi vari dell’Unione Europea. Il contingente militare alleato si dislocherà in alcune studiate zone europee come il Belgio, Estonia, la Germania, Lettonia e la Lituania, i Paesi Bassi e la Polonia. Avrebbe evidentemente dovuto partecipare anche il Bel Paese all’ esercitazione Europe Defender 20 ma secondo quanto affermato dal Ministro della difesa non sarà così, in questo caso l’Italia darà for fait per il fatto che ritiene più opportuno impiegare i propri militari nell’emergenza da Coronavirus considerato il fatto che ad oggi molti militari starebbero occupandosi a gestire l’emergenza garantendo lo svolgimento delle delibere decise dall’ attuale esecutivo italiano. Nel nostro caso sarebbe stato previsto che entrassero in campo solamente alcuni corpi scelti d’armata come la brigata Folgore nella zona della Lettonia e la Brigata Garibaldi in Germania. Non solamente l’Italia ma anche altre nazioni europee avrebbero deciso di declinare l’invito a partecipare all’esercitazione come la Norvegia e la Finlandia, tuttavia a causa del contagio da Covid anche gli USA ridimensioneranno l’ apparato militare previsto per l’esercitazione riducendo il numero dei propri uomini sul campo. Proprio in queste ore siamo venuti al corrente che il Generale Christopher G. Cavoli che comanda le forze militari USA sarebbe risultato positivo al contagio da Coronavirus pertanto andrà in quarantena volontaria fermo restando che comunque

Foto di Photo Mix da Pixabay

sarà in attività mantenendo da remoto le proprie prerogative e responsabilità di comando. Questo particolare sembrerebbe confermare il fatto che il Covid non abbia evidentemente nulla a che vedere con questa esercitazione e che un potenziale vaccino non esista a tutti gli effetti nemmeno in ambito militare ma la concomitanza delle cose pare essere assolutamente fortuita, tuttavia vorrei rifermi alle parole del grande Giulio Andreotti quando disse che “a pensar mal si pecca, ma talvolta ci si azzecca” e considerando il fatto che gli architetti del NWO che tirano i fili del mondo attuale non sono a mia modesta opinione certamente un gruppo di santi, penso che francamente sia possibile aspettarsi di tutto. A quanto pare le previsioni più apocalittiche descritte in precedenza dai pochi media che si sarebbero preoccupati di portare alla luce l’esercitazione degli alleati occidentali accennando ad una potenziale probabilità che le truppe si fossero dislocate in territorio UE sotto la copertura di un’esercitazione globale preparandosi ad un eventuale possibilità di attacco o di difesa verso la Russia di Putin non sarebbe realtà, stando alle news ufficiali, come pure il contagio da Covid-19 sarebbe ripeto assolutamente fortuito. Comunque sia per personale esperienza preferirei restare con gli occhi aperti e seguire gli eventuali sviluppi della situazione sperando che sia realmente come ce la raccontano. Penso francamente che a nessuno farebbe piacere essere spettatore di uno scontro con una seconda preparatissima potenza come la Russia. A mia opinione sarebbe veramente una strada senza uscita e probabilmente potrebbe risultare come l’ultimo atto di quella tragedia totale a cui nessuno desidererebbe assistere.

Goldfinger
Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in misteri, opinioni politiche, religione, etica e società ha uno stile talvolta piuttosto controverso nelle opinioni, diciamo che in genere è “ fuori dal coro”, fuori dagli schemi tradizionali

1 COMMENT

  1. Wow, amazing blog layout! How long have you been blogging for? you make blogging look easy. The overall look of your website is fantastic, as well as the content!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here