L’INCANTO DELLA COPPA DELLE ALPI di Maira Alcantara

COPPA DELLE ALPI: LOCALITA MONTANE

0
259
Foto 1000Miglia

ARTICOLO OFFERTO DA FNA ANTINCENDIO ROVATO BRESCIA

FNA ANTINCENDIO TEL 
338.1810829                    https://www.fnaantincendio.it/

Come avrete capito dai vari articoli che sino ad ora sono stati pubblicati su Mondooggi la Coppa delle Alpi sarà protagonista assoluta del mese di marzo e toccherà paesi incantevoli, zone divenute col tempo meta di un turismo di classe, città montane piene di storia dalla particolare bellezza, in modo particolare nel periodo fresco primaverile, quando fra le ultime reminescenze di neve, la natura alpina riesce ad essere protagonista di un’esplosione naturale senza precedenti. E’ facile fare un elenco delle località che ospiteranno la Coppa delle Alpi, noi offriremo un servizio più ampio. Oggi regaleremo un cenno sulle bellezze dei paesi protagonisti della gare, paesi e città che faranno da cornice alla competizione storica organizzata ancora una volta dalla 1000Miglia. Inizierei con Bressanone ovvero con la più antica città tirolese.

Foto di 1000Miglia

Bressanone: Forse non ne siete a conoscenza ma la città tirolese di Bressanone è stata protagonista per aver ospitato nel corso dei secoli imperatori, re, alti prelati della chiesa cattolica. Le tracce di questo glorioso passato sono frequenti nella città tramite le invidiabili bellezze storiche che la decorano. Un esempio sono le vestigia di quello che fu un’importantissima sede vescovile. La piazza del Duomo, il centro storico d’età medievale, i suoi portici, ma anche le stradine decorate, i tesori del museo cittadino, la tradizione artigianale locale ed i reperti archeologici fanno di Bressanone un’ importante punto di riferimento storico, una grande testimonianza dell’ Italia gloriosa di un tempo. Forse non è così noto ma la città tirolese è sede dello Studio Teologico Accademico della formazione della libera Università di Bolzano. Bressanone è anche città Universitaria e sede dello Studio teologico Accademico presso il Seminario Maggiore Vescovile locale dal 1607. Più recentemente, dal 2001, Bressanone ospita anche la Facoltà di Scienze della formazione della Università Libera di Bolzano, tuttavia oltre all’ importanza artistico culturale la città è anche un polo non da sottovalutare per il turismo alpino. La zona del Plose dista solo sette chilometri ed offre ben 43 chilometri di piste da sci abbellite da una vista invidiabile che guarda sulle Dolomiti è che oggi Patrimonio dell’Unesco.

Foto di jjgunn da Pixabay

Ponte di Legno: Certamente su Ponte di Legno sarete più informati, essendo un noto polo turistico bresciano, meta di un turismo invernale di alto livello. La fiabesca cittadina camuna è oggi una delle mete sciistiche più rinomate. Ponte di Legno, una località che sembra studiata appositamente per offrire divertimento sulla neve e bellezza in ogni stagione sia essa invernale o estiva. Ponte di Legno offre svariati km di piste innevate e curatissime nella stagione invernale. Una nota località di Ponte di Legno è il ghiacciaio Presena, che permette di poter sciare sin dall’ autunno anticipando la stagione sciistica locale. L’inverno offre ben quattro aree per lo sci come Passo del Tonale, Ponte di Legno, Temù e Presena che regalano agli appassionati dello sci ben 41 piste comprese fra i 1121 ed i 3016 metri di quota con ben 28 impianti di risalita moderni e super efficienti. Per quanto riguarda la stagione estiva Ponte di Legno non è affatto una località morta, anzi, la cittadina camuna offre numerose attività sportive come il Treekking, le arrampicate, i percorsi in mountain bike e passeggiate anche per i bambini. Anche l’arte è protagonista della zona camuna ospitando tracce del periodo novecentesco. Piazza XXVII Settembre ad esempio ricorda la devastazione di Ponte di Legno teatro del primo sanguinoso primo conflitto mondiale quando il 27 settembre del 2017 l’artiglieria asburgica devastò la località alpina. Arte, cultura e tracce del 900 sono scritte nella storia della piccola città camuna.

Seefeld: In questo caso si tratta della zona pedonale più antica del Tirolo piena di bellezza e tradizione. A Seefeld fu stata realizzata la strada romana che nella notte dei tempi collegava la Pianura Padana con l’ Augusta e Seefeld, un vero orgoglio per la città. Avrete certamente sentito parlare di Seefeld negli ambienti sportivi per il fatto che negli anni passati ovvero nel 1964 e nel 1976 ma anche nel recente 2012 è stata sede delle Olimpiadi per le gare nordiche e nel 1985. Seefeld ha ospitato i Campionati del Mondo di Sci. Annualmente Seefeld ospita anche la Coppa del Mondo di Combinata Nordica. Il 1985 per Seefeld fu un anno molto importante a livello sportivo per il fatto che l’Olympiaregion Seefeld sia riuscita ad aggiudicarsi, nel 2019, il ruolo di padrona di casa in occasione dei Campionati del Mondo di Sci Nordico.

Foto di Peter H da Pixabay

St. Moritz: In questo caso il nome dice tutto, un nome che ha il sapore della cioccolata, il profumo dei fiori della Svizzera e della neve. Conoscerete certamente questa località famosissima per la bellezza della zona ma anche per il fatto che il piccolo paese svizzero sia da sempre meta di milionari appassionati di sport invernali, di Playboy di fama internazionale, di appartenenti al Jet Set . St. Moritz è stato presente in alcuni film Di Hollywood che hanno contribuito ad aumentarne la fama, come meta turistica di lusso dell’ arco alpino. St. Moritz si trova a 1856 metri di altitudine e viene ricordato per il primato nella promozione delle “vacanze bianche” nel lontano 1864 ma anche per aver ospitato le Olimpiadi Invernali. Possiamo affermare che la piccola città elvetica sia per la bellezza della zona, che per la promozione turistica, sia una delle mete turistiche maggiormente conosciute nell’ ambito montano, in grado di offrire ottime piste sciistiche, grandi Hotels, servizi di prim’ordine ai turisti che da ogni angolo del mondo si riversano nella rinomata ed elittaria Saint Moritz. Il divertimento è assicurato tutto l’anno nella piccola St. Moritz che offre sport come sci, vela, windsurf, canottaggio, tennis, equitazione. Essendo zona termale da oltre tremila anni anche gli appassionati di terme e di spa potranno rilassarsi. St. Moritz un punto di riferimento per il turismo alpino di grande importanza e completezza, una città adatta per ogni stagione.

Foto 1000Miglia

Tirano e Media Valtellina: Tirano e Media Valtellina viene chiamato anche il “ Crocevia delle Alpi tra cultura, natura e sport”. Un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti di una particolare sinergia fra natura e sport pieno di tradizione e sapori. Il fondovalle è caratterizzato da zone turistiche sia invernali che estive, tutte di grande rilevanza e prestigio. Anche la storia di questi 12 paesi non è cosa da poco conto. La zona offre palazzi storici, chiese, torri, castelli e porte medievali che ogni anno attraggono una miriade di turisti appassionati di storia, cultura e natura. Un’ attrazione di Tirano è il celebre Trenino Rosso del Bernina che diverte i turisti con viaggi al limite della fantasia fra panorami unici al mondo, talvolta innevati e fiabeschi paesaggi in fiore. Media Valtellina offre un’esperienza anche in questo caso veramente unica. Sport, arte e bellezze naturali la fanno da padroni. Per comprendere la cultura locale è necessario anche assaggiare i cibi del luogo come i rinomati Pizzoccheri valtellinesi ed i chisciöi

Foto di 1000Miglia

La Coppa delle Alpi by 1000Miglia come tante competizioni storiche la “Coppa delle Alpi” si attesta anche come un esempio di valorizzazione del territorio italiano ed europeo. Una grande occasione per piloti e navigatori di potersi cimentare in gare di regolarità non certo facili, ma allo stesso tempo di poter ammirare le meraviglie montane del nord Italia, dell’ Austria e della Svizzera. Quale miglior occasione per poter conoscere, sperimentare, ed allo stesso tempo competere, a bordo delle meravigliose vetture degli anni passati in località così incantevoli? Credo proprio che il pregio della 1000Miglia non sia esclusivamente ludico e sportivo. In questo caso saremmo di fronte ad una particolare e meravigliosa sinergia fra divertimento, sport, arte e cultura.

FNA TEL 338.1810829                      https://www.fnaantincendio.it/

Maira Alcantara
Author: Maira Alcantara

free lance generalista, incaricata anche per articoli speciali relativi a settore sport ed automobilismo storico e moderno

0 Condivisioni