Foto di Tobias Hämmer da Pixabay
Visualizzazioni: 0

   ARTICOLO OFFERTO DA ONORANZE FUNEBRI ARRIGHINI BRESCIA

TEL 030.2311168                           http://www.onoranzefunebriarrighini.it

Grandine della grandezza di palle da tennis, autovetture distrutte, alberi sradicati per il vento, pannelli fotovoltatici danneggiati dalla grandine nei dintorni del lago di Garda, danni a non finire. Compagnie assicurative disperate, cittadini danneggiati e terrorizzati, venti che soffiano con acqua ululando a decine di km orari come fossero brevi ma potenti uragani, sbalzi di temperatura non certo favorevoli al quieto vivere. Il potere mediatico e politico scatenato e pronto ad enfatizzare l’accaduto terminando sempre con una sentenza: i cambiamenti climatici estremi, tutta colpa della civiltà umana. Non vi sembre strano? Le notizie terrorizzanti stanno facendo il proprio lavoro e la popolazione in preda al terrore starebbe preoccupandosi ricadendo ancora una volta nel terrore psicologico, auto convincendosi, battendosi il petto, pronta ad auto annientarsi dando ragione a teorie fuorvianti, pericolose e menzognere.

Le notizie pensate dai “registi” del sistema, amplificate dal proprio potente esercito formato da una certa stampa collusa con la peggior classe politica di tutti i tempi esercita sulla popolazione lo sperato effetto: il terrore. In questo caso non mi riferisco a destra o sinistra ma ad ogni forma di pseudo politica odierna “burattina del NWO”.

Foto di Tobias Hämmer da Pixabay

L’Italia è sempre stato un paese dal clima non eccessivo che va dal clima mediterraneo a quello continentale delle regioni del nord. Se foste accorti e vi ricordaste gli accadimenti, capireste che tutto iniziò a mutare negli anni 90. In quel periodo il governo in carica, spinto dagli Stati Uniti d’America avrebbe autorizzato il Italia la geoingegneria. La tecnologia per questa pratica si trova in Sicilia. La leva per autorizzare tali pratiche provenienti dalla tecnologia islaeliana sarebbe stata la possibilità di far piovere in zone tendenzialmente aride come la Sicilia. Esistono altri impianti per la geoingengeria sparsi per il mondo. Il primo e più importante è a Gakona, in Alaska. In quel freddo stato americano esiste un campo disseminato di antenne all’ apparenza simili a quelle della TV ma molto grandi. Altri impianti più moderni esisterebbero in Europa. Ora non vi spiegheremo su cosa si basa la geoingeneria. Non volgiamo togliervi il piacere di apprendere il tema guardando ed ascoltando attentamente il video che proporremo nelle prossime righe. Non è una questione di negazioniasmo, se una notizia o un concetto forse amaro ma reale, lo si dovrebbe conoscere. Il negazionismo non esiste. Tutti questi nomignoli sono a mia opinione coniati appositamente per costringere i cittadini ad abbracciare il pensiero unico sminuendo i cittadini che al contrario si chiedono i veri motivi di certi accadimenti e per farlo ricercano.

Pensiero unico

Anelizzate sempre le parole esplicitate nelle notizia come “mondo in ebollizione, mondo messo a fuoco, temperature estreme, caldo rekord nel mondo quest’anno (2023)”. Dopo queste notizie analizzate e cercate di ricordare il clima della stagione in questione. Ricordo che mentre scrivo questo articolo ci sono circa 26 gradi in zona Brescia oggi 6 agosto 2023. Nello stesso tempo a Zurigo mi conferma un amico che ci sono 13 gradi. Questo sarebbe il mondo in ebollizione? Nei giorni scorsi le foreste sono andate a fuoco nel sud e nel mentre “beccano dei piromani”. Ricordo che questa è stata un’estate molto fresca eccetto alcuni giorni di calore (doverosi per il mese di agosto). Detto questo vi faccio una domanda: Il nostro vi sembra un mondo in pericolosa “ebollizione”?

Il pensiero unico è quella linea di pensiero che non proviene dalla mente, dall’esperienza, dal raginamento delle persone, degli uomini di scienza di grande onestà intellettuale. Il pensiero unico è una linea di pensiero imposta da un sistema a cui tutti devono aderire senza porsi alcuna domanda, senza effettuare alcun ragionamento, senza eccepire e di conseguenza obbedire ciecamente. Il transumanesimo tanto esplicitato dalla politica vorrebbe trasformare gli uomini in una sorta di cyborg non ragionanti. In questo caso potrebbe essere complice il 5G.

Foto di PublicDomainPictures da Pixabay

Chi imporrebbe oggi il pensiero unico sarebbe il sistema studiato dalle famiglie implicate nella realizzazione e nel compimento del Nuovo Ordine Mondiale. Il pensiero unico ha lo scopo di instaurare un sistema autoritario di nuova concezione in stile capital comunista cinese, con la complicità di quella fascia della popolazione, che sotto l’effetto della paura, sotto l’effetto del plagio, sotto l’effetto della convenienza, diverrebbe pronta a denunciare agli uomini del sistema stesso, coloro che avessero opinioni o idee differenti da quanto imposto dai registi del NWO. L’esperienza test del Covid è stata una prova, del fatto che il pensiero unico non sia un’arma da scartare ma un’arma validissima se supportata dalla potenza mediatica al servizio del sistema stesso. Quanti hanno snobbato i “novax” per pentirsene di conseguenza? Quanti in piene pandemia, se avessero potuto avrebbero denunciato coloro che si sarebbero prodigati per far suonare il campanello d’allarme affermando che i sieri non erano “vaccini” ma un vero e proprio farmaco sperimentale pieno di rischi? Una guerra dei poveri, anzi dei “mentecatti” ai danni dei cittadini ragionanti. Il pensiero unico e lo stesso NWO si basano sullo spinaggio, sulla denuncia e sulla punizione destinata a coloro che dissentissero dal pensiero imposto dal sistema.

Foto di Sujo26 da Pixabay

Un po’ come quanto accadde nel passato nella vecchia URSS. I cittadini talvolta si denunciavano fra di loro alle autorità per il fatto magari di aver avuto idee più democratiche. In questo caso la Siberia, era semrpe dietro l’angolo. Considerato il fatto che l’esperimento del Covid non avrebbe avuto l’esito sperato ma oggi tanti hanno compreso l’inganno, oggi il pensiero unico starebbe iniziando ad accanirsi sul “piano B” la falsa questione climatica. Non per nulla un certo deputato avrebbe avuto la brillante idea di proporre una legge per punire qualsiasi persona dicesse che il cambiamento climatico per colpa della civiltà umana sarebbe una menzogna, come pure il fatto che i cambi climatici sarebbero dovuti ad un fisiologico cambiamento di clima normalissimo per la Terra che è passata dalle glaciazioni (l’ultima di fine 800) a periodi tiepidi come il nostro. Questo concetto è stato confermato da grandi uomini di scienza come Rubbia e Zichichi. I motivi dei cambiamenti climatici sarebbero da vedersi anche  livello spaziale come le esplosioni nucleari del sole con una potenza ai massimi storici, lo spostamento dell’asse terrestre avvenuto anni fa e poi la stessa vita sulla Terra. Per fortuna il nostro pianeta è in evoluzione. Questo significa che è in vita ed è in piena salute. Se così non fosse saremmo tutti condannati a morte certa. Le verità scientifiche tuttavia per alcuni soggetti in malafede sarebbero assurdità. I regolatori del mondo l’unica cosa che desiderano è pilotare il genere umano verso l’autodistruzione, compiendo i propri oscuri progetti di calo della popolazione mondiale ma nel frattempo di riversamento dei capitali privati nelle proprie mani. Per capirci, i regolatori del mondo starebbero spingendo per il potere assoluto autoritario. Torniamo al clima. Abbiamo affrontato il problema anche in articoli precedenti. Non vi dice nulla il nome “progetto HAARP”? Credo che se ci seguite da tempo ricorderete il progetto Haarp  attualizzato per scopi militari ma oggi usato anche per un secondo e subdolo scopo, contro la popolazione mondiale. Potrete anche non credere a quanto noi affermiamo, nonostante le ore passate in ricerche approfondite ed i riferimenti in azzurro riportati nell’articolo. Dopotutto prima di scrivere e di parlare è necessario conoscere. Spero crederete almeno alle parole di un generale Romeno che se ascolterete attentamente il video alla fine afferma i medesimi concetti da noi enunciati, ma spiegati più dettagliatamente.

Il militare di altissimo grado svelerà cos’è il progetto HAARP e cosa gli uomini del sistema sono capaci di fare con questa particolare tecnologia. Il video è stato prodotto e divulgato tramite youtube dal canale TV della rete “Dentro la notizia”. Da quanto capirete guardando il video cartamente vi rammenterete dei concetti da noi espressi in alcuni precedenti articoli. Credo che qualora tanti inizino a parlare della medesima cosa e ad esporre i medesimi concetti, forse una riflessione sarebbe doverosa.

TEL 030.2311168                         http://www.onoranzefunebriarrighini.it

Visualizzazioni: 0
Goldfinger
Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in misteri, opinioni politiche, religione, etica e società ha uno stile talvolta piuttosto controverso nelle opinioni, diciamo che in genere è “ fuori dal coro”, fuori dagli schemi tradizionali

0 Condivisioni