ARTICOLO OFFERTO DA TINTEGGIATURE SCOLARI ESINE BRESCIA TEL 335.220851

Premessa: Il mistero delle tessere sanitarie e dei propri codici segreti è considerata ufficialmente una “bufala” tuttavia credo che le “bufale” altro non siano che un pretesto per screditare ipotetiche verità scomode. Ormai ciò che non è gradito al sistema viene bollato come “fake news”. Non nego che ci possano essere in questo discorso punti magari ipotetici o meno reali ma credo che ogni punto di vista possa celare una anche parziale realtà….

Uomo di paglia: “prestanome” quella persona che si espone al posto di altri in azioni che spesso non sono del tutto lecite ma che può finire per pagarne eventuali conseguenze.

Lasciate che questo nome “UOMO DI PAGLIA” vi accompagni durante tutta la lettura in questo articolo veramente controverso. 

Nei secoli molti studiosi avrebbero cercato di capire gli eventi futuri. Molti illusi avrebbero pensato di vivere in una società ove la democrazia ed il diritto del singolo cittadino possano essere salvaguardati dalla costituzione. Tanta strada è stata percorsa per arrivare ai nostri tempi. Spesso nel nostro blog cerchiamo di offrire ipotetiche spiegazioni, ipotetiche verità, che nascono dall’analisi dei tempi in cui viviamo ma anche da tanta faticosa ricerca fra le news trasversali, quelle spesso screditate dal “potere”. Per quale motivo screditare una notizia? Forse per il fatto che screditandola si cercherebbe di non farla leggere e quindi si occulterebbe ai più una possibile verità o parte di essa. Siamo proprio certi di essere uno stato “sovrano” e non una colonia di qualche potenza straniera? Siamo così certi di essere uomini liberi? Se così non fosse quali sarebbero le potenti organizzazioni che governerebbero sulla nostra libertà? Tutte domande che una persona cosciente dovrebbe porsi, ma le risposte so che  potranno darvi fastidio, che potreste bollare per illogiche, ma credo proprio che non sia così. Spesso nell’ illogicità di determinate situazioni si celerebbe una linea esoterica ma molto logica, in grado di permettere la comprensione solamente a poche persone, quelle che in genere cercano la verità delle cose. Proprio questa mattina un amico avrebbe postato un video piuttosto interessante riguardante il nostro codice fiscale e la nostra tessera sanitaria nazionale ma le domande, nel video sarebbero rimaste aperte. Oggi con questo articolo, dopo aver ricercato nei meandri delle notizie trasversali cercheremo di dare una risposta a queste domande ancora aperte, grazie all’aiuto di un portale: SULUMEU. Un portale che sinceramente non conoscevamo, non certamente autorevole, ma che cercherebbe di spiegare il tutto proponendo anche qualche piccola dimostrazione, citando le fonti/link che noi scriveremo in azzurro. Cliccando sulle fonti in azzurro sarà possibile leggere la pagina che le pubblica.

Le sacre scritture parlano chiaramente di un certo “marchio della bestia” un marchio con il quale non si potrà più ne vendere ne comprare, pena l’esclusione di coloro che non lo accetteranno. Credo che questo stratagemma coercitivo non sia poi così lontano purtroppo. Gli ortodossi circa 20 anni fa sostennero che il famoso marchio fosse il codice fiscale. Quando sentii questa teoria scoppiai in una grande ed incosciente risata. Sottovalutai la teoria e bollai dentro di me, gli ortodossi, come dei visionari. Col tempo, dopo anni di ricerca e di analisi, mi accorsi che loro avevano delle valide ragioni nel sostenere certe teorie, ed io torto. Non credo sia il codice fiscale il famoso marchio tuttavia credo che il documento sanitario e codice fiscale, siano organizzati in modo da portare rapidamente al famoso marchio: ne sarebbero i precursori. Ora cercheremo di spiegare i particolari di quanto detto. Vero? Falso? Credo che un fondo di verità ci sia in tutte le cose. La tessera sanitaria rilasciata dalla Regione dovrebbe essere quel documento necessario ai fini sanitari e di riconoscimento fiscale, tuttavia il documento azzurro come dimostrerebbe SULUMEU, celerebbe una sorta di informazioni esoteriche (conosciute da pochi) nascoste fra microchip, bande magnetiche e codici di vario genere. Inizierei con dire che saremmo di fronte ad una multinazionale del potere mondiale. Ora cercheremo di spiegare un discorso non facile ma ci proveremo. Saremmo di fronte a vari passaggi di ex nazioni appartenenti ad un grande gruppo societario come una grande S.P.A. Tutte sarebbero registrate all’ americana SEC, l’ istituzione borsistica che per capirci equivarrebbe alla nostra CONSOB. Nella tessera sanitaria si celerebbero dei codici militari. Non lo sapevate? Ora lo sapete. In merito ai codici militari è necessario sapere anche chi custodirebbe il patrimonio in caso di conflitto in America: i militari.
MINISTERO DELLA SANITA’ DOCUMENTO TECNICO: nel portale del nostro Ministero della sanità è necessario cliccare sullo spazio “cerca” e digitare cosa si starebbe cercando ovvero il “documento tecnico tessera sanitaria”. In questo modo si potrebbe scoprire che nel portale della sezione ministeriale non sarebbe presente o se presente sarebbe tanto ben nascosto che sarebbe un’impresa trovarlo. Tuttavia risulterebbe possibile accedere cliccando su Google e digitando il nome “sito tessera sanitaria” a seguire cliccate sul risultato della ricerca “portale progetto tessera sanitaria” quindi scaricate l’allegato tecnico TS-CNS. Fatto questo iniziate a leggere l’allegato tecnico. Una scorciatoia potrebbe essere questo collegamento: “allegato tecnico TS-CNS ufficiale sanità”. Comunque scaricate l’allegato tecnico ed iniziate ad immergervi nel mistero. Sul lato “A” si può notare il nome e cognome dell’intestatario del documento scritti in lettere maiuscole come pure lo sono il nome ed il cognome riportati sulla tessera sanitaria. Lettere maiuscole. Potrete dire cosa c’è di male nelle lettere maiuscole? Magari è per vedere meglio il nome. No non è per questa ragione che i nostri dati come nome e cognome sarebbero scritti in maiuscolo ma per un altro motivo chiamato in latino “capitis deminutio maxima” tradotto significherebbe “diminuzioni dei diritti”. Forse non ne sarete al corrente ma secondo una legge molto particolare chiamata “legge Ammiragliato” la merce ma anche gli schiavi devono essere identificati solamente in un modo: in LETTERE MAIUSCOLE. La legge Ammiragliato non è stata tolta, è ancora in vigore pertanto non ci si scappa. Praticamente come spiegato dal portale SuluMed che noi abbiamo consultato per avere informazioni in merito alla tessera sanitaria, sappi, che il documento che avrebbe lo scopo di riconoscimento del tuo status, non saresti tu ma un tuo omonimo, che in questo caso sempre in base alla legge Ammiragliato, rappresenterebbe l’uomo di paglia (termine usato da tale legge). Noi ci rappresentiamo con tale nome ed il solo possesso del documento lo proverebbe. Ora però passiamo al lato “B”. Il lato B comprenderebbe il tracciamento della merce ma anche degli schiavi. Questo particolare lo si può notare leggendo i punti dall’ 1 al 3 del documento tecnico tessera sanitaria, il punto che indicherebbe la prima descrizione del lato B ma anche i suoi codici. Il codice fiscale chiamato in questo caso bar code sarebbe riportato sul retro del documento sanitario.

Foto di Tumisu da Pixabay

Stando allo standard di codifica 39 (dice il portale SoluMed) risponderebbe alle norme “MIL-STD-1189 e ANSI MH 10.8M-1983.” Si tratterebbe di un particolare codice in uso in campo industriale ma anche militare e commerciale codici a barre sito ufficiale Ricordiamoci che si parla sempre di merce o di schiavi, e lo provano le lettere maiuscole del nostro nome e cognome stando alla legge Ammiragliato. Attenzione al codice a barre che riguarderebbe il codice fiscale. E’ possibile fare una prova facendogli una foto poi ritagliarne i contorni e caricarlo su questa pagina online. Così facendo potremo conoscere cosa cela il codice a barre anche se vi anticipo che la prova porterà a tradurre il bar code nel codice fiscale. Come accennato a principi dell’articolo si sappia che in caso di conflitto la Federal Reserve sarebbe controllata dai militari americani, l’esercito USA e considerato il fatto che l’America viva sulle varie guerre disseminate nel mondo è possibile capire i motivi dei codici militari americani nelle nostre tessere sanitarie basate su uno standard militare secondo le norme MIL-STD ovvero il Militare Standars U.S.A . Per dirla in beve sarebbe necessario capire che la nostra sovranità sarebbe stata persa ben prima dell’ingresso italiano nella UE. Certo è che (stando a questi particolari occulti della tessera sanitaria italiana) l’Italia non sia uno stato sovrano. Probabilmente è molto tempo che la sovranità non sarebbe più un privilegio italiano. L’Italia a quanto pare sarebbe una colonia degli USA che a propria volta sarebbe una colonia inglese che a propria volta sarebbe controllata dal potere politico Vaticano. Ecco quindi venire allo scoperto la multinazionale del potere che oggi governerebbe il mondo. Non è un caso quindi se anche il Vaticano fosse attivo nell’ obbligo vaccinale, progetto del NWO i cui artefici sarebbero questi tre stati. Tutto questo quindi lascerebbe comprendere che il potere politico mondiale potrebbe essere sotto l’egida dello stato Vaticano. Questo particolare spiegherebbe i motivi dei due nomi dei pontefici. Sarebbero proprio questi tre stati la punta dell’iceberg del comando mondiale, in modo particolare, lo stato più piccolo del mondo il Vaticano, il cui potere va oltre la verità divina. E’ evidente che il potere temporale di tale stato non sia mai cessato ma sia mutato in base ai tempi. Questa sarebbe ripeto, la multinazionale politica che governerebbe il mondo dalla notte dei tempi. Una multinazionale che in realtà potrebbe essere paragonata ad una S.P.A. di cui i cittadini sarebbero la merce, Questa SPA avrebbe anche un nome registrato “Republic of Italy” numero iscrizione 000052782 ed industrial standard 8888, iscrizione risalente al 1934. Questa SPA sarebbe succeduta alla precedente in mano alla “Casa Savoia”. La nostra tessera sanitaria recherebbe nella zona posteriore anche una banda magnetica di tipo HICo alta 12,74 mm, a norma ISO. Il suo Standard 7811-4: 1995 e 7811-7: 1995 prevede le prime due tracce per la codifica IATA/ABA e la terza traccia standard ISO 7811-5: 1995. La prima traccia della banda magnetica registra alcune informazioni secondo una particolare codifica, la IATA ovvero l’organizzazione dei trasporti che avrebbe sede a Montreal in Canada. La seconda traccia sarebbe registrato con codice ABA ovvero American Bankers Association) per intenderci associazione di banche private. Che dire poi dei significati dei loghi e dei simboli presenti sulla tessera sanitaria?

Foto di Ria Sopala da Pixabay

Messaggi incomprensibili alla mente ma non all’inconscio. Tutto questo per cercare di capire che tutti siamo schiavi ma di che cosa? Del sistema stesso ma non è finita. Da quanto qualcuno afferma alla nascita di ogni italiano vengano emessi dei Bond grazie alla vendita inconsapevole che ogni genitore fa verso lo stato tramite un certificato di nascita fraudolento che non per nulla si chiamerebbe Certific-atto. Restiamo nel lato B della tessera. In questo lato è possibile notare un lungo numero. Le prime due cifre sonodedicate all’assistenza sanitaria, le tre susseguenti (380) sono il codice Italia, le tre successive sono le regioni (000), gli ultimi 10 numeri sono l’identificazione della persona giuridica ovvero “l’uomo di paglia”, il possessore della carta. Il famoso Bond potrebbe essere collegato con il numero di identificazione del certificato di nascita. A conferma di questo in rete girerebbe un esempio su Barak Obama riguardante l’identificativo del codice del certificato di nascita numero 00151 1961 010641. Il risultato sarebbe un vecchio conto intestato ad alcuni personaggi importanti, VIP per capirci (clicca quì ed inserisci il numero di Obama) e lui lo è. Questo è quanto svelerebbe la nostra tessera sanitaria che per riassumere ci avvertirebbe di tener sempre presente il fatto che saremmo merce o meglio schiavi del sistema. Clinton: nell’ ordine esecutivo numero 13037 del 4 marzo 1997, avrebbe identificato l’essere umano come “capitale”. La frase ancora una volta confermerebbe la verità che nessuno vorrebbe sentire ma che non per questo non sarebbe verità, ovvero che l’umanità sarebbe una grande massa di schiavi. Capite bene quindi che la storia insegna che il padrone degli schiavi abbia sempre avuto diritto di vita e di MORTE sui propri schiavi o sulla propria merce. Questi particolari potrebbero aiutare nella comprensione dei nostri tempi coercitivi, discriminatori e contro ogni democratica libertà?

Goldfinger
Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in misteri, opinioni politiche, religione, etica e società ha uno stile talvolta piuttosto controverso nelle opinioni, diciamo che in genere è “ fuori dal coro”, fuori dagli schemi tradizionali

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here