ARTICOLO OFFERTO DA TINTEGGIATURE CIRELLI CRISTIAN TRAVAGLIATO BRESCIA TEL 333.3523256 https://www.facebook.com/people/Cirelli-Cristian-Tinteggiature/100054640290825/

Qualcuno forse si ricorderà i nostri articoli precedenti. Si tratta di parecchi anni fa. Iniziammo ancora allora a parlare di un Nuovo Ordine Mondiale sulle nostre riviste cartacee Globalnews, ma anche più recentemente su Mondooggi. Sono certo che alcuni probabilmente sorrisero, altri probabilmente bollarono i nostri articoli come visionari oppure come fantascientifici, complottisti o come una strategia per attrarre l’ attenzione del pubblico e far magari aumentare l’audience. Il nostro scopo non è mai stato quello di far aumentare l’audience in questo modo, ma di dare informazione prima che fosse troppo tardi. Il nostro obbiettivo è sempre lo stesso: mettere in guardia dalle insidie del male, offrendo informazione sana e veritiera. Le nostre fonti sono reali e quanto previsto si sta avverando rapidamente purtroppo e lo potete vedere oggi in tutto quello che sta accadendo. Noi dialoghiamo con tutti e talvolta arriviamo ai confini dell’ “inferno” per poter cogliere le urla che arrivano dalla bolgia infernale, urla che spesso riescono ad offrirci dettagli ben precisi su quanto starebbe avvenendo o avverrà in futuro. Per questo vi abbiamo messo in guardia con quello che abbiamo: l’informazione. Quanto a cui oggi stiamo assistendo è solamente il compimento di quanto esposto da noi anni fa.

(Vangelo) Voi avete inviato messaggeri da Giovanni ed egli ha reso testimonianza alla verità. Io non ricevo testimonianza da un uomo; ma vi dico queste cose perché possiate salvarvi. 

Foto di Lothar Dieterich da Pixabay

Dopotutto anche il popolo di Dio di un paio di millenni or sono non credette al Maestro quindi, per quale ragione credere a coloro che lavorano per Lui mettendo in guardia il mondo? Purtroppo ancora una vota siamo di fronte al normale percorrere dei cicli della storia, errori su errori, cadute e rialzate. L’uomo credo che abbia ancora molto da imparare come il fatto che “nulla avvenga per caso”. Spesso abbiamo scritto articoli che dicevano che il mondo stava cadendo sempre più nelle mani di satana, e che proprio il demonio avrebbe scatenato le proprie forze ed i propri servi, al punto di culminare nel Nuovo Ordine Mondiale. Pensate che a satana molti non credono neppure che esista. Ecco arrivato il momento. Siamo ormai ad un punto tanto avanzato nel quale gli appartenenti alle logge starebbero uscendo nientemeno che allo scoperto, uscendo dal nascondimento, come spiriti immondi che escono dai sepolcri facendosi beffe dell’uomo ingenuo ed incredulo ed imponendo il proprio potere sull’umanità. Italia: oggi sarà aperta al pubblico la porta dell’inferno inaugurata il 13 ottobre a Roma. Un fatto molto grave, che prende come scusante il solito inganno, l’anniversario dantesco. Un accadimento che pretende a mia opinione di sostituire la verità cristiana con il culto al maligno: satana. Dove si terrà l’inaugurazione? La statua è situata proprio a Roma e non è casuale, nella “culla” della cristianità mondiale, in quel palazzo che fu proprietà della chiesa cattolica, nel quale si avvicendarono pontefici del passato. Oggi lì regna satana, ora è la porta dell’inferno. Non è tutto, anche in altre nazioni sarebbero avvenuti anni fa fatti analoghi. Le statue di satana prodotte da Rodin e mandate dalla Francia nel mondo sono tante. Non esiste solo quella inviata in Italia

Foto di Treharris da Pixabay

ma se non erro le statue sono nove. Negli USA già da qualche anno statue raffiguranti il diavolo hanno fatto la propria comparsa in alcune piazze, una delle quali raffiguranti il demonio con in braccio un bimbo. La comparsa della creatura del male un po’ in tutto il mondo avrebbe dovuto suscitare riflessioni e magari opposizione, ma non fu così. Quanto avvenuto non sarebbe altro che l’accettazione passiva all’invasione satanica. Cosa incarna satana? Il male, la disperazione, la schiavitù, l’odio, la discriminazione, e tutto quanto sta rapidamente materializzandosi davanti a noi, nelle nostre città, nelle leggi che i Governi di stampo massonico luciferino impongono ai propri “sudditi”. Possiamo notare tutto questo nelle pieghe della società ormai ferita ma non volgiamo vedere, riflettere, capire. Questo è il fatto più grave. Ora che ormai il segreto è svelato ed “il re è nudo”, cosa resta da fare? Se questa volta desidererete prendere a cuore l’ennesimo consiglio o meglio l’ennesimo avvertimento, ora non resta altro da fare che chiamare in aiuto colui che è in grado di sconfiggere satana, colui che già una volta lo ha sconfitto con la morte di croce. Inutile esprimersi con tanti giri di parole. Ora è necessario tornare alla fede ed alla preghiera, le uniche armi in grado di combattere una guerra spirituale (escatologica) ma anche in grado di vincerla. Noi uomini da soli non potremo mai sconfiggere il demonio. Dio solo lo può fare o meglio, lo potremo fare se combattendo assieme a Lui e con le Sue armi. Cosa vi costa quindi tornare a Dio?

Certamente il sacrificio impegnandosi a cambiare la propria vita spesso sbagliata, piena di incertezze, “piena di fantasmi” e di peccato, certamente lo sforzo di credere a Colui che non si vede ma esiste, iniziando a percorrere la strada dell’ umiltà, riconoscendo di essere inermi, come bambini, divenendo finalmente “i bambini di Dio”. Preferite attendere ancora? Preferite aspettare che la furia satanica si abbatta sul mondo con tutta la propria furia distruttiva? Quando assisteremo alla ferocia della guerra, dell’odio allora potrebbe essere tardi. Ricordiamoci che satana è proprio lì che ci vuole condurre, sul suo terreno preferito: l’odio. satana alza sempre il tiro, non si accontenta mai. Quali saranno i prossimi obbiettivi? Da quanto riportato nelle sacre scritture i prossimi obbiettivi saranno: la schiavitù dell’intera umanità, in seguito l’ adorazione di satana (anticristo) e poi la guerra e la distruzione totale. Poi? Poi la liberazione dovuta al ritorno del Re. Tuttavia credo che anche noi potremmo fare la nostra parte ed oggi siamo chiamati a farlo, tornando alla conversione dei cuori, arruolandoci negli eserciti di Cristo pronti al combattimento spirituale.

 

Goldfinger
Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in misteri, opinioni politiche, religione, etica e società ha uno stile talvolta piuttosto controverso nelle opinioni, diciamo che in genere è “ fuori dal coro”, fuori dagli schemi tradizionali

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here