ARTICOLO OFFERTO DA IMPRESA DI PIULIZIE HYDRASHINE BRESCIA TEL 339.1709051

Vi ricordate le ultime elezioni presidenziali americane? Ormai tutto tace e la convinzione, divulgata dai media che sostengono il pensiero unico è sempre la stessa: Biden ha vinto. E’ vero a livello di voti i dem hanno vinto ma come sarebbero arrivati alla vittoria? Proprio il fatto della dinamica che avrebbe portato alla vittoria questa fazione politica potrebbe fare in modo che l’ago della bilancia si sposti dove sarebbe naturale si fosse spostato sin dall’inizio, ovvero su colui che senza brogli avrebbe vinto, in questo caso Donald Trump. Da questo risultato a cui saremo spettatori fra non molte settimane potremo capire se la corruzione sia possa essere riuscita a dilagare anche in altri settori militari, politici e giudiziari.

Foto di M. H. da Pixabay

Potremo conoscere a fondo in che mondo stiamo vivendo e che mondo ci stanno proponendo con la forza e con l’inganno. Se Trump vincerà, come dovrebbe essere in un normale clima politico e sociale, allora probabilmente non sarà la fine ma l’inizio di una nuova era. Probabilmente potrebbe arrivare quell’onda che potrebbe spazzare via tutto quello che di marcio esiste riportando il mondo e l’intera umanità alla consueta tranquillità. Se così fosse credo che molti pagheranno per aver giocato sporco ed ancora una volta la giustizia avrà la propria vittoria nel mondo intero. Personalmente credo che da Trump, dipenda il nostro futuro dato che il Presidente sarebbe l’unico politico in grado di poter fermare certi personaggi votati al male che starebbero incanalando l’umanità in una strada cieca la cui uscita è solamente il baratro. Il mondo oggi si snoda su tre cardini politici. Il primo sarebbe il “traghettamento” del mondo, dal sistema economico ormai collaudato forse pieni di falle, ma collaudato, al Nuovo Ordine Mondiale. Con il Nuovo Ordine Mondiale si intenderebbe obbligare ad una nuova visione di mondo unico, con una società unica e mista, debole, senza riferimenti ne cultura, manipolabile e schiavizzata, dall’altro canto una grande casta di poveri ed una piccola e ricchissima casta al comando delle multinazionali che dovrebbero occuparsi della gestione di tutto. Secondo punto cardine: la leadership americana. Senza l’America a bordo, il NWO non potrà mai partire. Terzo punto cardine la Cina, la nazione che si sarebbe data mezzo secolo di tempo per conquistare in mondo intero e di conseguenza cerca di esportare(con l’aiuto di politici consenzienti) il proprio stile totalitarista nel mondo occidentale. Oggi ci occuperemo del secondo punto cardine: la leadership americana. Qualcuno dice che ormai sarebbe tutto deciso.  Biden sarebbe al potere quindi gli USA sarebbero ormai più che pronti per far partire il NWO e terminarne il processo, instaurando un Governo mondiale unico e passando per il Great Reset. Personalmente credo che non sia così. Donald Trump nominato anche da Mons. Viganò come il Catèchon politico ovvero colui che è in grado in questo caso di trattenere politicamente il male, è insediato alla Casa Bianca e lo sarà fino a fine mese ma forse riuscirà a non andarsene, almeno così spero, dato che i brogli sono come l’olio e vengono sempre a galla. Per poter spiegare questi concetti analizzeremo un recentissimo articolo uscito sul blog di Cesare Sacchetti, lacrunadellago.net. I brogli non sono stati orchestrati solo dagli americani ma essi sarebbero stati aiutati da altri paesi occidentali, sempre a mia opinione, dalla fazione politica di sinistra. E’ bene sapere che il NWO avrebbe scelto proprio la sinistra per arrivare ai propri scopi. A quanto pare la Svizzera si sarebbe adoperata nell’ operazione di hackeraggio internazionale ai danni dell’ amministrazione Trump durante le presidenziali USA. La Svizzera avrebbe

Foto di ArtWithPam da Pixabay

avuto un ruolo di primo piano nei brogli, che fu spiegato da Neal Shutz un ricercatore elvetico. La Svizzera avrebbe acquistato il codice sorgente di Scytl, ovvero il programma legato a Dominion Voting System quella società canadese avente legami con i Soros, i Clinton che venne accusata di aver spostato un immenso numero di voti dal vincitore designato Trump a favore del democratico Biden. Questa nazione (stando a quanto dice Cesare Sacchetti su lacunadellago.net ) ebbe un ruolo chiave nella frode dato che fu in quel periodo assolutamente informata su certi difetti strutturali di Scytl. Non sarebbe stato nulla di grave, sarebbe bastato avvertire Trump e la cosa sarebbe stata fatta ma non fu così. Trump non venne mai avvertito del malfunzionamento del software. La Svizzera quindi fu complice della frode ed ad alti livelli ma esiste un paese che potrebbe esserlo stato a livelli più alti. Non ci crederete ma la nazione in questione è proprio la nostra: l’Italia. Secondo una ricostruzione fornita da un ex agente Cia, Bradley Johnson, un personaggio che fu a capo di una delle stazioni Cia, la ricostruzione spiegherebbe in quale modo la nostra nazione, sarebbe stata parte dell’operazione di frode ai danni di Trump nelle passate elezioni americane. Johnson confermerebbe il fatto che l’operazione condotta dalle forze speciali USA per poter recuperare i server di Dominion custoditi in una delle stazioni dei servizi segreti militari americani fosse parzialmente reale. Anche il generale americano Mclnearny confermerebbe la realtà dei fatti. In quel periodo un gruppo di incursori americani avrebbe tentato un blitz per il recupero dei server che dimostrerebbero la prova dell’ Hackeraggio. Proprio il generale Mclnerny avrebbe affermato che per arrivare allo scopo ci sarebbe stato nientemeno che uno scontro a fuoco fra militari USA e paramilitari CIA rientrati dall’ Afghanistan in difesa della stazione CIA di Francoforte. Nessun media parlò dello scontro a fuoco naturalmente. Tutto venne messo a tacere. Stando a quanto sostenuto da Johnson sembrerebbe che i dati hackerati da Francoforte fossero stati trasmessi a Roma, presso l’ambasciata di via Veneto lasciando a Francoforte poche tracce dei brogli. Secondo l’ex agente CIA la vera centrale dopo Francoforte sarebbe divenuta Roma. In questo caso l’ambasciata USA a Roma avrebbe coordinato l’hackeraggio permettendo a Biden di poter vincere con i voti destinati a Trump che in quella notte del 3 novembre passò misteriosamente in netto vantaggio. Se questa versione venisse confermata i diplomatici americani in Italia sarebbero stati coinvolti nella trappola ai danni del proprio Presidente quindi saremmo di fronte ad un vero e proprio colpo di stato ai danni di Trump. Fino a qui potrete dire: sono “cose americane” dato che un’ambasciata è suolo dello stato che rappresenta tuttavia non è proprio così.

Foto di Elionas da Pixabay

In questo caso sono anche “cosa italiana”, dato che nell’operazione hackeraggio avrebbe avuto un importante ruolo anche l’azienda Leonardo, leader in Italia nell’ambito aerospaziale e difesa militare. (lacrunadellago.net) Secondo l’analista di intelligence una volta creati dei nuovi algoritmi per spostare ancora più voti da Trump a Biden, gli hacker “avrebbero mandato i nuovi numeri ad un satellite militare gestito da Leonardo”. Successivamente il satellite avrebbe trasmesso i nuovi dati manipolati dall’Italia agli Stati Uniti. Se la versione fosse confermata il coinvolgimento italiano sarebbe palese, diretto, dato che Leonardo è partecipata al 30% dal ministero dell’Economia pertanto è il primo azionista della società e quindi il responsabile. L’attuale Governo quindi (scrive lacrunadellago.net ) avrebbe delle responsabilità nel tentativo di golpe ai danni di Trump, una cosa di inaudita gravità. Guarda caso il nostro Governo fu uno dei primi a riconoscere la vittoria di Biden ancor prima della conclamata vittoria da parte del Governo USA. Potrebbe quindi aprirsi una futura crisi diplomatica fra Italia ed USA proprio per aver ingerito negli affari nazionali americani. Detto questo potremmo dire con certezza che il deep state ormai sarebbe divenuto una sorta di piovra capace di essere presente in tantissimi stati al mondo e capace di manipolare la verità a loro scomoda, in tutti i modi pur di ottenere l’avanzamento e quindi il compimento del Nuovo Ordine Mondiale. Detto questo credo quindi che per Trump l’ avventura non sia ancora finita ma anzi possa essere solamente iniziata. Inizierà quindi per Trump un’avventura che se saprà sfruttare a proprio favore, quindi restare al comando degli USA, gli permetterà

Foto di S. Hermann & F. Richter da Pixabay

di smantellare forse definitivamente il Nuovo Ordine Mondiale. Credo che tutti coloro che saranno stati coinvolti nella rete dei brogli pagheranno ampiamente il proprio malaffare e forse, se Dio lo vuole, il pericolo del Nuovo Ordine Mondiale potrebbe essere magari terminato quindi una nuova ripresa nel mondo potrebbe finalmente affacciarsi alla porta. Concluderei con il riportare una frase letta su uno dei tanti Twitt di Trump quando disse: voglio solo salvare il mondo dal suicidio.

Goldfinger
Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in misteri, opinioni politiche, religione, etica e società ha uno stile talvolta piuttosto controverso nelle opinioni, diciamo che in genere è “ fuori dal coro”, fuori dagli schemi tradizionali

27 COMMENTS

  1. Hey! I know this is kinda off topic nevertheless I’d figured I’d ask.
    Would you be interested in exchanging links or maybe guest writing a blog article or
    vice-versa? My site discusses a lot of the same subjects as yours
    and I think we could greatly benefit from each other.

    If you’re interested feel free to shoot me an e-mail. I look
    forward to hearing from you! Fantastic blog by the way!

  2. We are a group of volunteers and opening a brand new scheme in our
    community. Your website offered us with helpful information to work on. You’ve performed a formidable job and our entire group will likely be
    grateful to you.

  3. Hi! I’ve been reading your website for a long time now and finally
    got the courage to go ahead and give you a shout out
    from Porter Tx! Just wanted to mention keep up the great work!

  4. You actually make it seem so easy with your presentation but I find this
    matter to be really something which I think I would never understand.
    It seems too complex and very broad for me. I’m looking
    forward for your next post, I will try to get the hang of it!

  5. Heya i am for the first time here. I found this board and I find It truly useful
    & it helped me out much. I hope to give something back and aid others like you helped me.

  6. Amazing issues here. I’m very happy to peer your article.
    Thanks a lot and I’m taking a look forward to touch you. Will you
    kindly drop me a mail?

  7. After checking out a few of the blog posts on your blog, I really like
    your way of blogging. I saved as a favorite it to my bookmark webpage list and will be
    checking back in the near future. Take a look
    at my website as well and let me know what you think.

    ps4 games allenferguson ps4 games

  8. I’m gone to convey my little brother, that he should also go to see this weblog on regular basis to get updated from most up-to-date reports.

  9. Hey there! This is my first visit to your blog! We are a team of volunteers and starting a new project in a
    community in the same niche. Your blog provided us beneficial information to work on. You have done a
    outstanding job!

  10. Great beat ! I wish to apprentice while you amend your site, how could i
    subscribe for a blog website? The account helped me a acceptable deal.
    I had been tiny bit acquainted of this your broadcast offered
    bright clear concept

  11. I’m not sure where you are getting your info, but great topic.
    I needs to spend some time learning more or understanding more.
    Thanks for great information I was looking for this info for my
    mission.

  12. Hi! I know this is kind of off topic but I was wondering which blog platform are you using for this website?
    I’m getting fed up of WordPress because I’ve
    had issues with hackers and I’m looking at options for another platform.

    I would be awesome if you could point me in the direction of a
    good platform.

  13. Hey there! I just wanted to ask if you ever have any trouble
    with hackers? My last blog (wordpress) was hacked and I ended up losing months
    of hard work due to no backup. Do you have any methods
    to protect against hackers?

  14. Hello all, here every person is sharing these kinds of experience, thus it’s good to read this website, and I used to go to
    see this blog all the time. 0mniartist asmr

  15. Hi there this is kind of of off topic but I was wanting to know if blogs use WYSIWYG editors or if
    you have to manually code with HTML. I’m starting a blog soon but have no coding knowledge
    so I wanted to get guidance from someone with experience.
    Any help would be enormously appreciated! asmr 0mniartist

  16. For newest information you have to pay a visit world wide web and on internet I found this website as a finest web
    site for hottest updates. 0mniartist asmr

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here