IL CERCHIO SI STRINGE di Goldfinger

IL COMPIMENTO DELL' NWO IN ATTO

1
130
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Giorni bui ed inquietanti si stanno abbattendo sull’intera umanità mondiale iniziando dall’ Europa che a mia opinione è l’epicentro del male. In seguito al periodo della pandemia sarebbe utile conoscere alcune cose, una delle quali cos’è il FSE. Dal blog “disinformazione.it” siamo riusciti a capire di cosa si tratta quindi cercheremo di spiegarlo in queste pagine. Il FSE altro non è che il “Fascicolo Sanitario Elettronico”. Si tratta di una speciale cartella digitale che ha lo scopo di raccogliere tutti i dati sanitari dei cittadini, anche i dati maggiormente sensibili come ad esempio esami, cartelle cliniche, malattie pregresse, farmaci, consenso o rifiuto alla donazione organi, vaccinazioni portate a termine e tanto altro ma tutti dati in genere rigorosamente riservati appartenenti al singolo cittadino. Possiamo definire questa cartelle di raccolta assolutamente di tipo digitale come una vera e propria carta di identità sanitaria digitale. Il Governo tentò l’approccio alla cittadinanza per divulgare questo sistema nel lontano 2012 dico lontano perché 8 anni per l’evoluzione elettronica sono tantissimi.

Foto di S. Hermann & F. Richter da Pixabay

Il Governo di quel periodo guidato da Mario Monti tuttavia riuscì a censire digitalmente solamente il 20 per cento della popolazione, portando il progetto del controllo globale ad un vero e proprio momentaneo flop. Fu un progetto evidentemente non ancora maturo ai tempi di allora. Guarda caso la “casuale” pandemia da Coronavirus avrebbe fatto in modo che nel “Decreto del rilancio” l’ FSE sia nuovamente e prepotentemente rilanciato. Con la scusa dell’emergenza e della paura i vertici del Nuovo Ordine Mondiale globalista starebbero mettendo in atto, (a mia opinione tramite i politici consenzienti), un ulteriore tentativo di conquista di un altro tassello di libertà individuale da poter far rinunciare al cittadino in questo caso italiano. Tutto quanto (riportato nel blog sopracitato) sarebbe scritto nero su bianco sulla bozza del decreto che a breve sarà riportato sulla Gazzetta Ufficiale. E’ possibile capire la cosa leggendo in particolare nell’ articolo 13 intitolato: “misure urgenti in materia di Fascicolo sanitario elettronico”. E’ scritto che nella famosa cartella digitale verranno inseriti i documenti del sistema sanitario sia privato che pubblico, ma anche che il FSE  che metterebbe a disposizione tutti i dati relativi alla situazione vaccinale di ogni soggetto ed all’ accettazione o meno nella volontà relativa alla donazione di organi e tutto in un solo file. In questa cartella digitale praticamente ci sarà contenuto “vita, morte e miracoli” di ogni singolo cittadino, quanto possa essere il trascorso ed il presente in ambito sanitario, del singolo individuo. Saranno presenti anche i farmaci utilizzati e le scelte terapeutiche e vaccinali che a detta del Governo dovrebbero essere basilari per il superamento dell’emergenza riguardo all’attuale pandemia da Covid-19. Come sempre vorrei fare l’avvocato del diavolo e mi chiedo: se questi dati fossero usati per altri scopi più subdoli e meno nobili del superamento della pandemia? Se fossero usati per ficcanasare anche dentro i conti delle famiglie italiane? Ecco un secondo inquietante quesito che si presenta nel periodo post pandemico. Articolo 7 del Decreto di “Rilancio” – “Metodologie predittive dell’evoluzione del fabbisogno di salute della popolazione“. Il Governo offre al Ministero il potere di rovistare nelle tasche degli italiani oltre che di gestire i dati sanitari delle popolazione. In questo caso il Ministero potrà rovistare fra i dati reddituali del cittadino o delle famiglie italiane per poter portare allo sviluppo di metodologie predittive dell’evoluzione del fabbisogno di salute della popolazione italiana. Il tutto servirà al Ministero per la rapida individuazione di quei soggetti e di quelle famiglie che non accettino i protocolli indicati dal Ministero stesso ?

Foto di Viktar Masalovich da Pixabay

In altre parole il tutto servirebbe per individuare quelle famiglie “disobbedienti” al sistema che siano decise ad intraprendere percorsi differenti o che neghino l’utilità delle vaccinazioni? In questo modo il Ministero potrebbe prendere provvedimenti anche spiacevoli e togliere nell’eventualità a queste famiglia eventuali minori. Un altro tassello di libertà sarebbe in procinto di essere perso dalla maggior parte della popolazione italiana. A questo punto mi faccio una lecita domanda: Questa pandemia quindi sarebbe proprio da imputare alla natura, al passaggio da pipistrelli a uomo, oppure come certi sostengono sarebbe da imputarsi allo stesso sistema bacato e totalitario, che per poter arrivare al rapido compimento dei propri loschi piani, l’avrebbe in qualche modo permessa? A voi la scelta di credere alla verità ufficiale oppure ad un’altra verità, quella in grado di far nascere dubbi e sospetti in un momento molto particolare nel quale i dubbi ed i sospetti potrebbero essere la particolarità in grado di condurre l’umanità a dire “Ora basta!”

Come recita un interessante adagio:

“Il mondo è in mano ai malvagi fino a quando i buoni non si stanchino”

Goldfinger
Author: Goldfinger

Goldfinger è un giornalista specializzato in misteri, opinioni politiche, religione, etica e società ha uno stile talvolta piuttosto controverso nelle opinioni, diciamo che in genere è “ fuori dal coro”, fuori dagli schemi tradizionali

0 Condivisioni

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here